Lavoratori con co.co.co ex Lsu, Moscatt (Pd) presenta emendamento a legge di bilancio

Questo articolo è stato visto 311 volte.

Il deputato nazionale del Partito democratico Tonino Moscatt ha presentato un emendamento alla legge di bilancio. L’intervento normativo pone l’obiettivo di stabilizzare i titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa, con funzioni di assistente amministrativo – tecnico presso le scuole a valere su posti accantonati, attraverso una apposita procedura selettiva per titoli e colloquio per l’immissione in ruolo su posti attualmente accantonati in organico di diritto.

“E’ un provvedimento – spiega Moscatt – che riguarda i lavoratori con un Co.Co.Co. ex LSU assimilati ATA degli Istituti scolastici. Parliamo di 813 unità di personale transitati, per disposizione di legge, dagli Enti locali allo Stato, in attività di servizio ininterrotto dal 2001 ad oggi e impegnati in compiti di carattere amministrativo o tecnico presso le scuole con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. Questa disposizione – conclude Moscatt – ha trovato copertura nelle disponibilità attualmente iscritte nei capitoli del fondo di funzionamento delle istituzioni scolastiche e darebbe un futuro certo a quasi un migliaio di famiglie coinvolte”.

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*