Cronaca, Palermo, Province, Trapani

Lavoratori in nero in un pub. Multa da 15mila euro

Questo articolo è stato visto 381 volte.

 Si chiama ‘Movida sicura’ il maxi servizio di controllo del territorio che ha visto impegnati ad Alcamo, nel Trapanese, i carabinieri nel weekend appena trascorso. In campo anche i reparti speciali del Nas di Palermo e del nucleo Ispettorato del lavoro di Trapani. I militari hanno passato al setaccio i vari esercizi commerciali maggiormente frequentati, i soggetti residenti ad Alcamo e Castellammare del Golfo sottoposti a misure cautelari o di prevenzione e con diversi posti di blocco le principali strade del territorio. Complessivamente sono stati 62 i mezzi controllati e 142 persone identificate, delle quali tre sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza e porto ingiustificato di strumenti atti a offendere. Durante il servizio sono stati sequestrati quattro grammi di marijuana hashish ed elevate 12 contravvenzioni per varie infrazioni al Codice della strada con due patenti ritirate. Per un noto pub di corso VI Aprile sono scattate sanzioni per 15mila euro: all’interno del locale, infatti, i carabinieri hanno scoperto diversi lavoratori in nero e violazioni delle norme igienico-sanitarie.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.