Comuni, Cronaca, Porto Empedocle

Lavori di consolidamento e sistemazione idrogeologica a salvaguardia dell’abitato delle vie Lincolin e Vincenzella a Porto Empedocle.

Questo articolo è stato visto 368 volte.

Ieri mattina il Presidente della IV Commissione Ambiente Territorio e Mobilità dell’Assemblea Regionale Siciliana  ha convocato il Sindaco del Comune di Porto Empedocle ed il Dirigente del Dipartimento Regionale di Protezione Civile Ing. Cocina, e i soggetti interessati per una riunione avente ad oggetto LAVORI DI CONSOLIDAMENTO  E  SISTEMAZIONE IDROGEOLOGICA A SALVAGUARDIA DELL’ABITATO  DELLA  ZONA  VIA  LINCOLIN – VIA VINCENZELLA NEL COMUNE DI PORTO EMPEDOCLE.
Durante la riunione il Sindaco Carmina ha comunicato che il progetto esecutivo di messa in sicurezza, redatto dall’Ing. Carlino è sostanzialmente ultimato, e si è in procinto di chiedere le autorizzazioni alle Autorità competenti, per la definizione dell’iter approvativo.
È  stato anche evidenziato che il finanziamento per la messa in sicurezza del costone, in un primo momento ottenuto dalla Protezione Civile attraverso i Fondi Europei del Fondo di Solidarietà di 4,9 Milioni,  è andato perso, a causa dei tempi, eccessivamente brevi che sono stati assegnati all’amministrazione comunale per liquidare dette somme.
Per questa ragione il dirigente della Protezione Civile Regionale Ing. Cocina,  confermando la volontà del Dipartimento di intervenire per la messa in sicurezza del costone, ha autorizzato il Dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale a proseguire nella fase di approvazione in linea tecnica del progetto, assicurando il massimo sforzo possibile da parte della Protezione Civile, anche in considerazione dei tanti solleciti che gli sono arrivati sul problema direttamente dal Presidente Musumeci, per trovare il canale di finanziamento e conseguentemente offrire copertura al progetto esecutivo.
Il Presidente On. Giusy Savarino ha ribadito la necessità e l’urgenza di mettere in sicurezza quella parte del territorio comunale che ha dichiarato di conoscere bene, e che necessita di tutela, chiedendo che, nel più breve tempo possibile si possa garantire sicurezza e protezione a tutti i cittadini.
L’urgenza del provvedere è stata evidente dalla visione  in 3D dello stato dei luoghi, presentata dal progettista incaricato dell’opera, l’Ing. Carlino, durante la videoconferenza, unitamente a una sezione del progetto utile a far meglio comprendere le opere che saranno realizzate a salvaguardia del pendio ed a protezione dell’abitato sia monte che a valle.
Il Sindaco di Porto Empedocle Avv. Ida Carmina ha sollecitato gli enti preposti a una rapida conclusione della vicenda rappresentando, che la via Vincenzella costituendo la via preferenziale di accesso al Porto, deve  essere protetta  per le conseguenze che, un eventuale dissesto, potrebbe arrecare all’economia cittadina.
Alla riunione sono stati invitati dal Presidente Savarino anche gli Avv.ti Mula e Salemi, in rappresentanza del Complesso Residenziale “Arcadia”, che hanno espresso il loro rammarico per l’occasione di finanziamento persa, confidando in una rapida soluzione del problema.
Il Presidente Savarino ha concluso la riunione invitando gli Enti alla massima cooperazione, ai controlli per evitare pericoli infiltrazioni irregolari, dichiarando la propria disponibilità a continuare a seguire l’iter e ad intervenire qualora dovesse essere necessario.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.