Aragona, Comuni, Politica

L’opposizione comunale di Aragona propone l’azzeramento delle indennità della giunta e la rinuncia al gettone per tutti i consiglieri

Questo articolo è stato visto 747 volte.

Il gruppo consiliare “Uniti Possiamo formato dai Consiglieri Attardo e Clemenza  sollecita il sindaco e la giunta ad approvare una delibera che destinerà i compensi degli amministratori comunali ad un fondo di solidarietà per l’emergenza Covid19.  Il Capogruppo Attardo, infatti auspica che la cifra di circa € 10.000  mensili possa essere destinata alle famiglie di Aragona in difficoltà oppure all’acquisto di tamponi a causa dell’emergenza Coronavirus.

Per far fronte a un’emergenza straordinaria, come quella che stiamo vivendo, non ci sono alibi: si agisce con prontezza e lucidità e si fa di tutto per reperire ulteriori risorse a carico del bilancio comunale, perché la tutela della salute dei cittadini deve essere la priorità assoluta dell’amministrazione comunale e in extrema ratio si tagliano tutta una serie di spese nel bilancio del Comune che sono, in questo momento, oggettivamente superflue, come ad esempio il pagamento DEL COMPENSO PER LE ORE DI LAVORO PRESTATE FUORI DAL NORMALE ORARIO DI SERVIZIO DI IMPIGATI CHE GIA’ OGNI FINE MESE PRENDONO UN BUON STIPENDIO , stando a quanto afferma proprio il Sindaco, delle gravi difficoltà finanziarie del Comune

Secondo il capogruppo, l’amministrazione  è già in ritardo operativo come nel caso delle sanificazioni e disinfezioni di strade, piazze e marciapiedi scuole ecc . Quindi, conclude Attardo, occorre che l’amministrazione comunale dia il buon esempio tagliando i costi della politica in questo momento difficile.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.