Comuni, Licata, Politica

Marinerie siciliane. Cambiano e Di Paola (M5S) incontrano le marinerie del Licatese

Questo articolo è stato visto 237 volte.

“Il 4 Luglio scorso, all’Ars abbiamo raccolto l’ennesimo grido di protesta della marineria licatese. I pescatori vivono un momento drammatico per via dell’impossibilità a svolgere regolarmente l’attività di pesca in seguito alle operazioni che Eni sta portando avanti dinanzi alla costa per l’estrazione di gas nell’ambito del progetto Argo Cassiopea. Insieme ad una rappresentanza dei pescatori abbiamo incontrato il Governo Regionale, rappresentato dall’Assessore Sammartino, il quale ha rassicurato rispetto alla tempestività degli interventi che saranno attuati a sostegno dell’intero comparto, impegnandosi a proseguire il serrato confronto con Eni nei prossimi giorni”.

A comunicarlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Angelo Cambiano e Nuccio Di Paola che hanno incontrato i rappresentanti della marineria licatese all’ARS.

“Continueremo a vigilare – aggiungono i deputati – e a tutelare la dignità di tanti padri di famiglia, che chiedono solo rassicurazioni per il loro futuro, nonché di una delle più importanti e rilevanti parti della storia e dell’economia del nostro territorio” – concludono.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.