Agrigento, Comuni, Politica

Nasce l’Aica, azienda idrica dei comuni agrigentini.

Questo articolo è stato visto 140 volte.

La nascita dell’Azienda consortile che rileverà la gestione del servizio idrico nella provincia di Agrigento dev’essere il primo passo per restituire ai cittadini un servizio trasparente ed efficiente che sappia tenere conto delle fasce deboli. Si lavori fin da subito alla diminuzione delle tariffe, all’abolizione della quota fissa, con costi equi e distribuzione capillare. Soprattutto in ambito di bollette condominiali laddove è impossibile suddividere gli importi e per le attività turistiche sempre in sofferenza nei periodi di alta stagione. Il tutto nel rispetto delle norme e nella meritocrazia dei lavoratori. Non c’è tempo da perdere, ci aspettiamo tutti un cambio di passo. Così il presidente della Commissione speciale di indagine e di studio per il monitoraggio dell’attuazione delle leggi, Carmelo Pullara.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.