Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo, VIDEO

Patto di Amicizia tra le Città di Comiso e Aragona

Questo articolo è stato visto 580 volte.

Sono iniziati i festeggiamenti in onore di San Vincenzo la festa più sentita dal popolo aragonese. Si è partiti ieri sera nel Palazzo Principe, con l’Accoglienza della Delegazione Comunale della Città di Comiso e della Dott.ssa Marisol Burgio Naselli di Aragona e il figlio Dott. Francesco Masi Burgio. Si è proseguiti con i saluti del Rag. Sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino, il Prof. Presidente del Consiglio Comunale di Aragona Gioacchino Volpe, la Dott.ssa e Assessore alla Cultura comune di Aragona, il Dott. Dante Di Trapani Assessore al Turismo e spettacolo comune di Comiso, Don Angelo Chillura Arciprete di Aragona, l’Ins. Gabriella Giacco Fondazione Istituto Principe e la Dott.ssa Marisol Burgio Naselli Discendente della famiglia Burgio Naselli, Principi di Aragona e Conti di Comiso, ed infine a parlare è stato il Presidente della Fondazione dell’Eleutheria il Prof. Giuseppe Seminerio nonché l’introduzione della manifestazione. Per concludere la serata di ieri un piccolo rinfresco nella terrazza del Palazzo Principe e Spettacolo musicale.

 

Stamattina nella Sala del Consiglio Comunale di Aragona c’è stato il tanto atteso il “Patto di Amicizia” tra i due comuni Comiso – Aragona con i due sindaci e la discendente della famiglia Burgio Naselli Principi di Aragona e Conti di Comiso, la Prof. Maria Rita Schembari sindaco di Comiso e il Rag. Giuseppe Pendolino sindaco di Aragona e la Dott.ssa Marisol Burgio Naselli che hanno firmato il “Patto di Amicizia”. Si concluderà questa sera al Palazzo Principe con la celebrazione del Patto di Amicizia e scambio di doni, l’incontro storico – letterario, la modera con la Prof. Patrizia Pilato dirigente scolastico Liceo Scientifico “Leonardo” Agrigento e i relatori il prof. Stefano Milioto presidente Centro Nazionale Studi Pirandelliani e il Prof. Zino Pecoraro Scrittore e docente di Letteratura Italiana.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.