Comuni, Cultura & Spettacolo, Ribera

Pizza Fest, cresce l’attesa. L’edizione 2018 si snoda in due fasi.

Questo articolo è stato visto 377 volte.

Fervono i preparativi per l’edizione 2018 del Pizza Fest, la manifestazione che si svolge a Seccagrande e che racchiude, oltre a momenti di gastronomia con al centro la pizza, eccellenza culinaria della città delle arance, anche momenti di dibattiti e di iniziative rivolte al sociale.
L’edizione 2018 si snoda in due fasi, tutte all’insegna del cabaret, della musica e delle sane risate. La prima, Pizza Fest Young, ha inizio il 31 agosto e si protrae fino al 2 settembre.
L’esordio vedrà sul palco di Seccagrande Roberto Lipari, il comico palermitano trionfatore di “Eccezionale veramente”, il talent show di La7.
L’1 settembre sarà la volta dei duo I Soldi Spicci, formato da Claudio Casisa e Annandrea Vitrano. La coppia è star dei social ed è seguita da un milione di follower. Due artisti con alle spalle studi al laboratorio comico e alla scuola di attori tra Roma e Milano. Claudio Casisa è anche autore di testi, ideatore e conduttore di laboratori comici e suona diversi strumenti musicali; Annandrea Vitrano, invece, è laureata in lingue e culture moderne, è stata docente di recitazione per bambini a Palermo e di recitazione per adulti all’Università di Liverpool.
Il 2 settembre Seccagrande sarà invasa da decine di cabarettisti siciliani. La serata è caratterizzata da Sicilia Cabaret e vedrà sul palco l’esibizione di decine di cabarettisti.
L’appuntamento clou del Pizza Fest è dal 13 al 16 Settembre. Tra gli ospiti, Renzo Arbore, Bianca Atzei, Ricchi e Poveri e Ruggeri. “L’edizione del Pizza Fest 2018 – dice l’assessore allo Spettacolo Francesco Montalbano – sarà un interessante richiamo per migliaia di ospiti che, come per le edizioni precedenti, dimostrano interesse per una manifestazione che ha un ventaglio di proposte molto ampio. Il Pizza Fest non è solo degustazione delle eccellenti pizze preparate sul lungomare grazie a forni a legna, ma spettacolo con artisti noti. Ovviamente- continua Montalbano – il Pizza Fest è l’occasione per dibattere su temi che interessano il territorio, la sua economia. Ma è anche l’occasione per rivolgere attenzione al sociale, nelle sue diverse sfaccettature. Sarà un’edizione ricca di momenti di forte interesse e di sano svago”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.