Agrigento, Comuni, Cronaca, Province

Polizia Provinciale: fari puntati sulla movida

Questo articolo è stato visto 191 volte.

Anche  durante il ponte del 2 Giugno i fari della Polizia provinciale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, sono stati puntati sulla movida agrigentina per scongiurare assembramenti ed assicurare il rispetto delle disposizioni di legge “antiassembramento”. Nel corso delle attività di vigilanza, il Comandante della polizia provinciale, Ten. Col. Vincenzo Giglio,  ha  impegnato sul territorio provinciale diverse pattuglie allo scopo di affiancare le altre Forze dell’Ordine impegnate nelle attività di prevenzione e di rispetto delle disposizioni “anticovid”. Sono stati controllati decine di locali, pub, esercizi pubblici, luoghi ordinariamente meta di comitive di giovani.

In tutte le occasioni di controllo e verifica è sempre stato consigliato di far prevalere il buon senso ed il rispetto delle regole. La Polizia Provinciale, ricordiamo, anche durante la fase più acuta dell’epidemia “Covid 19”, è stata  impegnata su tutto il territorio provinciale in una serie di controlli  finalizzati al rispetto delle disposizioni “anticovid”.

Il consuntivo ha fatto registrare un’intensa attività di controllo in numerosi comuni della provincia verificando la posizione di oltre duemila automezzi ed elevando diverse sanzioni sulla normativa per l’emergenza Covid-19 dall’importo di 533 euro.
Le pattuglie sono state impegnate nel Capoluogo e nei comuni medio piccoli a supporto delle Forze dell’Ordine.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*