Comuni, Cronaca, Porto Empedocle

Porto Empedocle. Lotta all’abusivismo edilizio. Una denuncia

Questo articolo è stato visto 85 volte.

Nell’ambito dei controlli nel settore dell’abusivismo edilizio nella città di Porto Empedocle, i Carabinieri della locale Stazione, nel pomeriggio di ieri 14 luglio, hanno proceduto alla denuncia a piede libero nei confronti di un residente del posto di 28 anni, disoccupato, che aveva costruito una piattaforma in cemento armato di circa 32 mq con tanto di pareti e tetto a falde. I Carabinieri hanno accertato che l’opera è stata costruita senza alcuna autorizzazione o concessione edilizia e su di un suolo pubblico di proprietà del Comune. Durante i controlli si è scoperto inoltre che l’uomo deteneva illegalmente un’aquila fasciata. Rapace a rischio estinzione per cui considerata specie protetta. L’esemplare è stato affidato al personale faunistico venatorio del Comune di Cattolica Eraclea che dopo le cure provvederà alla liberazione. Il soggetto è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento che e dovrà rispondere delle accuse di occupazione ed edificazione abusiva su suolo pubblico, realizzazione di opere edilizie in assenza di concessionedetenzione illegale di rapace di specie protetta in via di estinzione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.