Calcio, Racalmuto, Raffadali, Sport, VIDEO

Prima Categoria, Coppa Sicilia. Il rinato “Raffadali” vince la prima in casa battendo la Libertas Racalmuto.

Questo articolo è stato visto 145 volte.

Il rinato “Raffadali”, vince la prima in casa all’esordio in Coppa Sicilia, competizione riservata alle società che militeranno, a partire dalla prossima fine settimana del campionato di Prima Categoria. Sei reti inflitte dalla squadra allenata da Luigi Bordonaro alla malcapitata Libertas Racalmuto che dopo la delusione per la retrocessione dalla promozione è stata affidata alle cure del tecnico castrofilippese Claudio Cilona.

La cronaca. Al 15’ il Raffadali sbloccava il risultato. Gaziano da palla a Giarrizzo che non perdona per l’1-0. Cinque minuti più tardi su assist di Bamba, Lo Presti raddoppiava 2-0. Al 45’ Todaro atterra in area Jatta e Arrigo trasforma. All’inizio della seconda frazione, gli ospiti realizzavano il gol della bandiera con Sardo su calcio di punizione. I gialloverdi non ci stanno e spingono sull’acceleratore. Lo Presti al 59’ aumenta il passivo portando a 4 le reti per il Raffadali. Al 63’ il gol del 5-1 con Bamba su calcio d’angolo battuto da Salemi. Al 87’ l’autorete di Cino che insaccava alle spalle del portiere Todaro per il 6-1 finale. La gara era valida per l’andata dei sedicesimi di Coppa Sicilia ed il ritorno è previsto per il 9 Ottobre a cambi invertiti.

Raffadali: Milizia (85’ Intilla), Faija, Gaziano, Jatta (67’ Dimora), Fretto, Cuffaro, Lo Presti, Indelicato (41’ Salemi), Giarrizzo (50’ Severino), Bamba, Arrigo (80’ Bellavia). All. Luigi Bordonaro.

Libertas Racalmuto: Todaro, Cino G., Manta, Sardo, Cino D., Alaimo (61’ Esposito), Picone, Caci, Borsellino, Anelli, Cino N (74’ Cilona). All. Claudio Cilona.

Arbitro: Canicattì di Agrigento.

Reti: 15’ Giarrizzo, 20’ e 59’ Lo Presti, 45’ Arrigo (R), 51’ Sardo, 87’ autogol Cino Gioacchino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.