Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo

PROGETTO SIBLINGS del Rotary Club Aragona Colli Sicani

Questo articolo è stato visto 809 volte.

Il Rotary Club Aragona Colli Sicani, sempre attento ai bisogni della propria collettività, ha avviato il “Progetto Siblings – Fratelli e Sorelle di persone con disabilità”. Il progetto rientra nel più ampio programma di informazione che sta coinvolgendo tutti i 96 Club del Distretto Rotary 2110 Sicilia e Malta.

PROGETTO SIBLINGS -Rotary Club Aragona (3)

Sibling è una termine inglese che e viene comunemente utilizzata per definire i fratelli e le sorelle delle persone con disabilità. La questione dei Siblings, oggi è poco affrontata, ma determina la tranquillità e lo stile di vita dell’intero nucleo familiare. Il progetto vedrà coinvolti diversi enti locali ed associazione del territorio in cui opera il Rotary Club Aragona Colli Sicani ed ha lo ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle esperienze a volte di grave disagio che i fratelli e le sorelle di persone con disabilità vivono, non essendo neppure loro sostenuti e guidati nel vissuto e nella interazione con il fratello più fragile. Il Rotary Club Aragona Colli Sicani, presieduto da Mimmo Rotulo, ha deciso di portare all’attenzione dell’opinione pubblica, la tematica “Siblings” e la possibilità di costruire un percorso di buone prassi con la consegna da parte del Club Rotary della “Carta delle buone prassi”, ideata dal Rotary, che sia in grado di creare un substrato culturale essenziale a dare risposte in termini di qualità di vita attraverso un programma di eventi che sono partiti con la consegna e l’affissione della Carta in un locale del Comune di Casteltermini alla presenza del Vicesindaco Scozzari. A breve la Carta sarà consegnata per essere affissa in altri Comuni della zona in cui opera il Club Aragona Colli Sicani.

PROGETTO SIBLINGS -Rotary Club Aragona (2)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.