Agrigento, Comuni, Cronaca, Province

Questura di Agrigento: assegnato a Catania il Primo Dirigente Dr. Alessandro Milazzo

Questo articolo è stato visto 135 volte.

Dopo due anni esatti, lascia la Questura di Agrigento il Primo Dirigente Dr. Alessandro Milazzo, Dirigente della Divisione Anticrimine.

Il predetto Dirigente, dal 6 Luglio p.v, ricoprirà un altro importante e prestigioso incarico, quello di Dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Catania

Originario di Caltanissetta, 50 anni, già Capo di Gabinetto di Caltanissetta, promosso Primo Dirigente nel 2018, dopo aver frequentato il Corso di Formazione Dirigenziale presso la Scuola Superiore di Polizia di Roma, è stato assegnato il 6 Agosto 2018 alla Divisione Anticrimine della Questura di Agrigento, in sostituzione della D.ssa Angela Spatola, trasferita a Palermo.

Subito ha affrontato le problematiche relative all’andamento della criminalità della Provincia e ha profuso il massimo sforzo in tale settore. Grazie al lavoro di squadra della Divisione, ha dato massimo impulso e implementato le misure di prevenzione personali e patrimoniali di competenza del Questore, a carico di soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica, al fine di arginarne la manifesta pericolosità sociale. In tale ambito, la Divisione Anticrimine è stata particolarmente impegnata nelle attività relative all’istruzione di Avvisi Orali, Daspo,  proposte di Sorveglianze Speciali e accertamenti patrimoniali finalizzati a sequestri di beni di provenienza illecita, come quello eseguito a Febbraio per un importo milionario.

E’ stata curata, altresì, l’attività a tutela delle cd. fasce deboli, con l’adozione degli Ammonimenti del Questore, finalizzati a prevenire e contrastare lo stalking da parte di soggetti maltrattanti, avviati ad un percorso di risocializzazione presso l’associazione antiviolenza “Telefono Aiuto”, con cui si è lavorato proficuamente.

 Non meno importanti le attività istruttorie relative alle informazioni antimafia e alle iscrizioni alle “white list” richieste dalla Prefettura, nonché quelle afferenti alla tutela e al collocamento in comunità, tramite l’Ufficio Minori, di centinaia di minori stranieri non accompagnati, giunti sulle coste agrigentine e le procedure di identificazione svolte proficuamente dal dipendente Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica.

Dal 6 Luglio, sarà sostituito nell’incarico dal Primo Dirigente Dr. Daniele De Girolamo, proveniente dalla Questura di Taranto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*