Comuni, Cronaca, Grotte, Racalmuto, Ribera, Santa Elisabetta

Questura di Agrigento: attuate misure di prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine

Questo articolo è stato visto 590 volte.

Il personale della Polizia di Stato dipendente dell’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

In particolare, sono stati applicati gli AVVISI ORALI alle seguenti persone:

M.G. classe 1977, abitante a Racalmuto con precedenti per  truffa, resistenza a P.U. , violazione delle norme in materia di stupefacenti, simulazione di reato, violenza sessuale, sfruttamento della prostituzione e sequestro di persona.

K.D. classe 1979, abitante a Grotte con precedenti per furto, danneggiamento, rapina, lesione personale, rissa, falsa testimonianza e minaccia.

L.R. classe 1977, abitante a Santa Elisabetta con precedenti per  violazione delle norme in materia di stupefacenti, associazione per delinquere, furto, truffa, ricettazione, associazione di tipo mafioso e rissa.

Inoltre in data 10/08/2015, è stata avanzata al Tribunale di Agrigento Sezione Misure di Prevenzione, proposta di Sorveglianza Speciale con Obbligo di Soggiorno nel Comune di residenza  nei confronti di S.M. abitante a Ribera classe 1970.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*