Calcio, Favara, Sport

Rappresentative provinciali a lavoro. Lunedì gli Allievi in campo a Favara. I Giovanissimi invece il mercoledì sempre a Favara.

Questo articolo è stato visto 201 volte.

Sono già a lavoro le rappresentative provinciali Under 17 e Under 15, che hanno svolto il primo stage lo scorso giovedì. La rappresentativa Under 17 guidata da Lillo Giardina e Carmelo Giordano è stata ospite al “Carlotta Bordonaro” del Canicattì di Vincenzo Trupia con cui ha disputato una partita amichevole contro i parigrado della formazione biancorossa. Questo è stato il primo assaggio per i ragazzi molti dei quali faranno parte della selezione che avrà il difficile compito di difendere il titolo di campioni regionali conquistato la passata stagione con la conquista del Torneo Brucato che ritornerà fin dal prossimo 21 novembre. In moto anche la rappresentativa Under 15 guidata da Costantino Soglia a cui è stato affiancato come collaboratore il saccense Saverio Guardino, che ha sostenuto, sotto il vigile occhio del coordinatore Angelo Caramanno, un primo stage allo stadio “Collura” di Porto Empedocle. Presente a Canicattì il medico della Delegazione, grande appassionato di calcio ed ex calciatore Pietro Curella un vero e proprio valore aggiunto della rappresentative. Contento il tecnico collaboratore dello staff Allievi Carmelo Giordano alla sua esperienza con la Figc. << Mi sono trovato subito a mio agio – dice Giordano – sia con mister Giardina, che conosco da tanti anni e a cui spero di dare una grossa mano di aiuto, che con il presidente Valenti e il suo Caramanno, che ringrazio per l’opportunità che mi hanno dato. A me piace lavorare molto con i giovani e sono molto fiducioso perché ha visto dei ragazzi molto interessanti che sono certo difenderanno i colori di quella che definisco la piccola Nazionale delle nostra provincia >>.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.