Comuni, Cronaca, Sciacca

Riparazione impianti idrici e fognari danneggiati, lavori in via Ovidio e Amendola

Questo articolo è stato visto 156 volte.

 Continuano le riparazioni agli impianti idrici e fognari danneggiati seriamente dalle ultime alluvioni, con il conseguente ripristino e apertura di strade importanti come è già di recente accaduto per Via Giovanni XXIII. Diversi gli interventi programmati per questo mese di gennaio da parte del gestore delle reti, Girgenti Acque, che ha incaricato due ditte per operare nel territorio dopo le note di diffida da parte dell’Amministrazione comunale.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Servizi a Rete Carmelo Brunetto rendono noto che i lavori proseguono e che stanno interessando altre zone della città in cui, le vie interessate, di volta in volta – se necessario – vengono interdette o limitate al traffico veicolare per il tempo necessario. È il caso di Via Amendola e di Via Ovidio, strade nevralgiche per la viabilità. Il Comando della Polizia Municipale ha emesso un provvedimento che disciplina il traffico, limitando quanto possibile i disagi alla circolazione. Il cantiere è stato aperto questa mattina per l’eliminazione di una rottura alla vecchia condotta – causa di continui sversamenti – e la creazione di un nuovo collegamento tra la rete di via Ovidio e la Via Amendola.

Le due strade rimarranno aperte, ma a senso unico, fino all’ultimazione dei lavori prevista – tempo permettendo – in una quindicina di giorni. Per chi scende dal quartiere della Perriera, c’è l’obbligo di proseguire per Via Amendola. Chi, dal centro, deve entrare alla Perriera deve percorrere la Via Ovidio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.