Cronaca, Politica, Ribera

Riunione a Palermo su rischio chiusura Ospedale di Ribera

Questo articolo è stato visto 89 volte.

Nella giornata di ieri, si è svolto un incontro, al Palazzo dei Normanni, nella Sala del Governo con l’assessore regionale Ruggero Razza per discutere delle problematiche relative all’ospedale di zona.
Alla riunione hanno preso parte, oltre all’assessore, il direttore generale e lo staff dell’Assessorato Regionale alla Salute, tutti i parlamentari della provincia di Agrigento, alcuni sindaci e consiglieri del comprensorio. Variegati sono stati gli interventi portati al tavolo dai parlamentari e dai sindaci del comprensorio sulla situazione attuale dell’ospedale di Ribera. Da tempo era cresciuta la preoccupazione dei cittadini del centro crispino e dei comuni del comprensorio per il rischio di chiusura del nosocomio e del pronto soccorso.
Al termine della riunione, l’assessore Ruggero Razza ha assunto la decisione che l’ospedale di Ribera non rischia alcuna chiusura e, in merito al pronto soccorso e al potenziamento del nosocomio, qualsiasi  provvedimento è stato posticipato al 31 dicembre 2020. L’assessore ha altresì affermato che, non solo l’ospedale verrà mantenuto, ma verrà potenziato con nuovi servizi. Saranno organizzati diversi tavoli tecnici, a Ribera, per studiare con l’assessore alla salute il tipo di offerta sanitaria da attuare. Sarà inoltre assicurata un’area di emergenza, adeguata alle esigenze del territorio, da stabilire in comune accordo con i sindaci del comprensorio e i parlamentari agrigentini.
L’amministrazione comunale vigilerà periodicamente su tutta la situazione sanitaria.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.