Comuni, Politica, Sciacca

Sciacca: Tettoia di riparo al porto per la manutenzione di reti da pesca Sottoscritto accordo di gestione tra Gac, Comune e rappresentanti di categoria

Questo articolo è stato visto 261 volte.

Accordo per la gestione della tettoia di riparo per la manutenzione delle reti da pesca, struttura realizzata nell’area portuale nell’ambito dei finanziamenti ottenuti col Gac, il gruppo di azione costiera “Il sole e l’azzurro – tra Selinunte, Sciacca e Vigata” e a seguito della convenzione stipulata nel 2013 con la Regione Siciliana. Un protocollo è stato stipulato ieri dal Comune di Sciacca, dal Gac e da rappresentanti del comparto pesca. Per il Gac e il Comune, hanno sottoscritto il documento il sindaco Francesca Valenti e il dirigente del Settore Patrimonio Aldo Misuraca.

La struttura sarà gestita da un comitato costituito da quattro componenti: un rappresentanza del Comune di Sciacca e degli operatori della pesca. Il funzionamento sarà disciplinato da un regolamento – che fa parte del protocollo sottoscritto ieri –, i cui criteri sono stati fissati nella delibera di Giunta comunale dello scorso 7 marzo. I soggetti che potranno fruire della tettoia di riparo sono gli operatori della pesca del porto di Sciacca (armatori e pescatori imbarcati) registrati in un apposito elenco. La struttura sarà funzionante tutti i giorni della settimana, dalle ore 6 alle ore 22.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.