Sciacca: Via libera della Regione a nuovi servizi e progetti sociali

Questo articolo è stato visto 380 volte.

Potranno finalmente partire importanti servizi e progetti sociali. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Annalisa Alongi nel dare notizia del via libera della Regione Siciliana alla rimodulazione del Piano di Zona 2013-2015 del Distretto Socio Sanitario Ag 7 di cui il Comune di Sciacca è capofila.

In aggiunta ai servizi e ai progetti già partiti, – comunicano – potranno ora essere attivati in tutti i Comuni del Distretto nuove iniziative sociali. A Sciacca: il centro integrazione per disabili, la terza annualità del servizio civico distrettuale, il sostegno alla genitorialità e la prevenzione del disagio giovanile, il centro di aggregazione e la ludoteca distrettuale per preadolescenti.

Il Comune di Sciacca, quale capofila del Distretto Socio Sanitario Ag 7, ha presentato alla Regione Siciliana l’integrazione al Piano di Zona 2013-2015 a seguito di un finanziamento integrativo pari a 731 mila euro. Il piano degli interventi, rimodulato dal Comitato dei Sindaci con l’implementazione dei servizi, è stato esaminato dal nucleo di valutazione del Dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali. Dopo l’ultimo esame, l’organismo ha trasmesso il parere di congruità definitivo.

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.