SPECIALE: Settimana Santa Aragonese

Settimana Santa Aragonese – La Confraternit SS. Crocifisso

Questo articolo è stato visto 562 volte.

Confraternità (21)La Confraternita del Santissimo Crocifisso, venne istituita il 20 marzo del 1986 con approvazione vescovile, con sede nella Parrocchia della Madonna della Mercede fino al 2004. Da allora la sede si spostò presso la Chiesa Madre. A capo vi è attualmente Alessi Rosario che annualmente si impegna ad allargare sempre più questa congregazione con l’iscrizione di nuovi ragazzi e a collaborare con la preparazione della Settimana Santa Aragonese. La Confraternita, infatti, partecipa per tutta la Settimana Santa alle liturgie e ai riti sacro-profani della città. Primo appuntamento è la Domenica delle Palme preceduta da un duro lavoro per preparare ramoscelli di ulivo e palme per essere poi distribuiti in parrocchia durante la benedizione di esse. Da lunedì e martedì la Confraternita si impegna a costruire in piazza Mercede la Veglia e l’esposizione dell’Urnetta del Crocifisso, un momento veramente commovente e toccante che viene aperto ai fedeli nelle giornate del Giovedì e del Venerdì Santo. E sono infatti questi due giorni quelli in cui il Triduo della Passione ha il suo culmine, a partire dal Giovedì con la deposizione del Cristo nella Chiesa del Carmine,la lavanda dei piedi, e “U firriu dei Chiesi” con la visita ai sepolcri, e il Venerdì con la processione diurna e serale del Cristo. I simboli della Confraternita sono una croce bastone che viene portata in processione quasi sempre dal presidente, un Crocifisso di pregevole fattura che viene portato in alternanza dai ragazzi, lo Stendardo e poi la tradizione tromba e il tamburo. Un altro momento particolare è la mattina del Venerdì Santo quando verso le 8,00 alcuni ragazzi si recano al cimitero a portare i “lavuredda” a Monsignor Calogero Licata da anni guida spirituale della Confraternita deceduto nell’ aprile del 1999. Anche il Sabato Santo la Confraternita partecipa in mattinata all’ “Ora della Madre” che si svolge il nella Chiesa Madre di Aragona con canti Mariani rivolti alla Vergine Addolorata. 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.