Agrigento, Comuni, Politica

Sulla partecipazione del Comune alla festa di San Sebastiano a Raffadali interrogazione dei consiglieri Giacalaone e Gibilaro

Questo articolo è stato visto 186 volte.

 E’ stata depositata presso l’ufficio di presidenza una interrogazione, a firma dei consiglieri Giacalone e Gibilaro dove viene chiesta una relazione sulla partecipazione del Comune alla festa di san Sebastiano tenutasi a Raffadali lo scorso 26 gennaio.

Nello specifico i consiglieri Giacalone e Gibilaro chiedono:
i carichi di lavoro e gli ordini di servizio di tutto il personale del settore Polizia Locale predisposti dal dirigente Di Giovanni, i mezzi vincolati, nonché il chilometraggio di ogni singolo veicolo impegnato per la manifestazione e la trasferta presso il Comune di Raffadali del 26 gennaio scorso;

– tutti gli atti gestionali autorizzativi inerenti alla partecipazione – missione da parte del segretario generale e del dirigente dei servizi finanziari e l’incidenza costi sul bilancio comunale;

– le copie di atti e documenti predisposti dall’amministrazione e dall’ assessore competente che hanno consentito e autorizzato la partecipazione del Comune di Agrigento con personale e mezzi, alla festa di San Sebastiano presso il Comune di Raffadali, che stante le dichiarazioni dell’assessore Muglia nel corso della seduta del consiglio comunale dello scorso 29 gennaio non ve ne è traccia, considerato che, nell’intervista rilasciata dal dirigente Di Giovanni ai mezzi d’informazione risulta testualmente che “a fronte dell’intangibilità delle scelte programmatiche e strategiche dell’Amministrazione Firetto”;

gli scriventi, altresì, chiedono di conoscere in modo chiaro e conciso quali provvedimenti politici e gestionali intendono intraprendere e di comunicarLe non solo agli scriventi ma anche al Consiglio Comunale.

E’ stata depositata presso l’ufficio di presidenza una interrogazione, a firma dei consiglieri Giacalone e Gibilaro dove viene chiesta una relazione sulla partecipazione del Comune alla festa di san Sebastiano tenutasi a Raffadali lo scorso 26 gennaio.

Nello specifico i consiglieri Giacalone e Gibilaro chiedono:

i carichi di lavoro e gli ordini di servizio di tutto il personale del settore Polizia Locale predisposti dal dirigente Di Giovanni, i mezzi vincolati, nonché il chilometraggio di ogni singolo veicolo impegnato per la manifestazione e la trasferta presso il Comune di Raffadali del 26 gennaio scorso;

– tutti gli atti gestionali autorizzativi inerenti alla partecipazione – missione da parte del segretario generale e del dirigente dei servizi finanziari e l’incidenza costi sul bilancio comunale;

– le copie di atti e documenti predisposti dall’amministrazione e dall’ assessore competente che hanno consentito e autorizzato la partecipazione del Comune di Agrigento con personale e mezzi, alla festa di San Sebastiano presso il Comune di Raffadali, che stante le dichiarazioni dell’assessore Muglia nel corso della seduta del consiglio comunale dello scorso 29 gennaio non ve ne è traccia, considerato che, nell’intervista rilasciata dal dirigente Di Giovanni ai mezzi d’informazione risulta testualmente che “a fronte dell’intangibilità delle scelte programmatiche e strategiche dell’Amministrazione Firetto”;

gli scriventi, altresì, chiedono di conoscere in modo chiaro e conciso quali provvedimenti politici e gestionali intendono intraprendere e di comunicarLe non solo agli scriventi ma anche al Consiglio Comunale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.