Agrigento, Comuni, Cronaca

Task force del Libero consorzio e della Polizia provinciale contro i passi carrabili abusivi. già elevate 10 sanzioni

Questo articolo è stato visto 285 volte.

Dieci sanzioni elevate, oltre 20 ricognizioni effettuate e l’individuazione di diverse criticità, sono il primo bilancio del monitoraggio avviato due settimane addietro da tecnici e funzionari del Libero Consorzio comunale di Agrigento insieme alla Polizia Provinciale dell’Ente per  individuare e sanzionare eventuali passi carrabili abusivi.

Il monitoraggio, che è iniziato dalla Strada provinciale 71 in territorio della via Cavaleri Magazzeni di Agrigento, ha infatti lo scopo di individuare le irregolarità esistenti ma al contempo di fare in modo che i cittadini decidano di mettersi in regola prima che le sanzioni vengano elevate, pagando il canone al Libero Consorzio. Chi infatti volesse mettersi in regola prima di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge, può collegarsi al sito www.provincia.agrigento.it, cliccare sul Settore Concessioni e scaricare, compilare ed inviare l’apposito modulo.

In questo modo l’Ente intende raggiungere l’obiettivo di rimettere ordine in un segmento della propria attività, viabilità e passi carrabili, e nello stesso tempo offrire ai cittadini-utenti l’opportunità di “sanare” eventuali posizioni irregolari.

Per fare questo, è stato costituito un gruppo di lavoro composto da sottufficiali della Polizia provinciale e funzionari dell’Ufficio tecnico e dell’Ufficio concessioni. Una vera e propria task force che ha il compito di verificare per ciascuna singola strada provinciale, l’eventuale presenza di passi carrabili abusivi o realizzati in difformità rispetto all’autorizzazione a suo tempo concessa .

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.