Aragona, Comuni, Cronaca

Topi di appartamento ad Aragona. I consigli utili.

Questo articolo è stato visto 1.915 volte.

E’ da giorni che non si parla di altro nella piccola cittadina di Aragona, per i continui furti in abitazioni civili. Molti aragonesi, sono intimiditi e spaventati, per i fatti avvenuti per i vari furti. Già i militari della Stazione dei Carabinieri di Aragona, coordinati dal Maresciallo ordinario, Manuel Blandino, sono a lavoro e stanno ispezionando diverse telecamere posizionati in diverse abitazioni, e segnalazioni avvenute da cittadini. Naturalmente, nel caso notiate persone in atteggiamento sospetto aggirarsi o sostare sotto casa abbiate cura di memorizzare il tipo di mezzo con cui si spostano, trascrivendone il numero di targa, ed avvisate subito il 112 oppure il 0922-36111, senza timore di disturbare o di fare una segnalazione infondata.


Consigli utili per prevenire i furti in abitazione


  1. Uscendo di casa assicurati di aver chiuso finestre e balconi, nonché la porta di ingresso a chiave e non lasciare le chiavi sotto lo zerbino o in altri luoghi ritenuti sicuri ma che, invece, sono alla portata di tutti. Verifica che il sistema di allarme eventualmente installato sia stato correttamente inserito. Se l’abitazione dotata di un impianto di illuminazione esterna lascialo in funzione e, nel caso di assenze brevi, lascia anche in casa qualche luce accesa e la radio o il televisore. Se abiti in un condominio assicurati di aver ben chiuso il portone dell’edificio ed uscendo osserva se vi sono persone sospette (la maggior parte dei furti sono programmati e non occasionali).
  2. Sensibilizza anche i vicini affinché sia reciproca l’attenzione verso rumori sospetti sul pianerottolo e nell’appartamento, e non aprire il portone ed il cancello del condominio, con l’impianto automatico, se non sei certo dell’identità della persona che vuole entrare. Nel caso notiate persone in atteggiamento sospetto aggirarsi o sostare sotto casa abbiate cura di memorizzare il tipo di mezzo con cui si spostano, trascrivendone il numero di targa, ed avvisate subito il 112 oppure il 0922-36111 senza timore di disturbare o di fare una segnalazione infondata: meglio un avviso a vuoto che un furto in più!
  3. Non far sapere ad estranei, anche per mezzo della segreteria telefonica, i tuoi movimenti e le tue assenze, anche brevi, i tuoi programmi di viaggio e di vacanze e non far conoscere la data del tuo rientro. Evita l’accumularsi di posta nella cassetta delle lettere chiedendo ad una persona di fiducia di ritirarla.
  4. Se eventualmente visualizzate nei pressi delle porte d’ingresso o muri delle vostre abitazioni segni particolari, avvisare immediatamente le forze dell’ordine.
  5. Nel caso in cui ti venga sottratta indebitamente la chiave di casa (borseggio, scippo, ecc.) o più semplicemente che questa venga da te smarrita, affida la tua abitazione a persone di fiducia, mentre ti rechi al più vicino posto di Polizia per la denuncia e provvedi, al più presto, a far cambiare la serratura.
  6. Evita di lasciare nella disponibilità di estranei la chiave di casa e non lasciarla in macchina: i malintenzionati potrebbero appropriarsene, o prendere l’impronta in pochi secondi e riprodurne successivamente una copia. Se ti necessita la riproduzione di una chiave incarica una persona di fiducia evitando di riportare nome ed indirizzo su targhette.
  7. E’ meglio non tenere in casa grosse somme di denaro, molti gioielli ed oggetti di valore: depositali in luoghi sicuri. In ogni caso non far sapere fuori dall’ambiente familiare se in casa ci sono casseforti ed oggetti di valore. Per la loro custodia ricorda che i primi posti esaminati dai ladri sono gli armadi, i cassetti, letti, i quadri e l’interno dei vasi. Ovviamente non lasciare in casa durante la tua assenza le chiavi della cassaforte appunti con la combinazione.
  8. Tieni in un luogo diverso l’inventario (aggiornato) dei documenti (di identificazione, di proprietà, ecc.) e dei beni, con la specificazione degli oggetti più preziosi o comunque più appetibili per i ladri. Per i gioielli ed i mobili di particolare valore è consigliabile conservare delle fotografie che sarà utile allegare alla denuncia di furto per permettere agli investigatori di diramarne le ricerche e per dimostrarne la proprietà in caso di rinvenimento.
  9. Se detieni delle armi ricorda che la loro accurata custodia è un obbligo di legge ed una negligenza può avere gravi conseguenze in quanto con le armi rubate potranno essere commessi ulteriori reati.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.