Agrigento, Calcio, Sport

Torneo Brucato Under 17: AGRIGENTO CAMPIONE REGIONALE PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO

Grande impresa della rappresentativa Allievi della Delegazione di Agrigento, che supera per 2-1 il Messina e si laurea per il secondo anno consecutivo Campione Regionale. Espugnare il “Bisonte” delle città dello stretto è stato un vero capolavoro tattico dei due allenatori Lillo Giardina e Carmelo Giordano, che hanno colpito subito i padroni di casa con un gran gol di Alessandro Rinoldo in apertura del match, rintuzzato gli attacchi dei ragazzi di Miano e dopo avere subito il pareggio su rigore, piazzare il gran colpo con Simone Cammilleri. Pronti via e al primo affondo al 5’ capitan Greco serve in profondità Rinoldo che entra in area e con un gran tiro di destro ben angolato mette alle spalle di Forestieri. Al 14’ Cammilleri ruba palla a Lo Presti che lo atterra da ultimo uomo, l’arbitro sorvola in maniera incomprensibile. Il Messina colpito a freddo reagisce e con il passare dei minuti si impossessa del centrocampo, ma va a sbattere su una difesa granitica imperniata su Antinoro, Como, Pontini e Semprevivo e con Curaba ad intervenire con qualche buon parata. Nella ripresa il Messina continua a pressare e dopo un salvataggio sulla linea di Semprevivo ottiene il pareggio dal dischetto al 22’ con Santapaola che trasforma il calcio di rigore conquistato da Corso. I ragazzi di Miano ci credono, ma l’Agrigento non sta a guardare e si rifà vivo al 37’ con una azione ubriacante di Rinoldo che supera come birilli quattro avversari e calcia a botta sicura, un difensore respinge in angolo. Lo stesso Rinoldo si incarica del tiro dalla bandierina e scodella a giro in mezzo, un difensore respinge corto Cammilleri si avventa come un falco sulla sfera e gonfia la rete. La gioia in campo e in tribuna per i 20 genitori dei ragazzi venuti fino al Messina è immensa Cammilleri corre come un pazzo ad abbracciare il dottor Pietro Curella, un altro tassello importante di uno staff, e si forma un capannello incredibile. C’è da soffrire al tre minuti più quattro di recupero, i ragazzi del presidente Valenti e del coordinatore Caramanno moltiplicano le forze tengono lontano il Messina dalla porta di Curaba e al fischio finale esplode la gioia Agrigento espugna Messina ed è Campione Regionale Under 17.

Agrigento: Curaba, Como, Semprevivo, Dimora (12’ st Raimondi), Pontini, Antinoro, Urso, Greco, Cammilleri, Rinoldo, Contino (12’ st Cannizzaro). A disp. Cosi, Sabbar, Sodano, Puccio, Ficarra, Scicolone. All. Lillo Giardina e Carmelo Giordano.

Messina: Forestieri, Isgrò, De Clò, Capilli, Lo Presti, Amante, Di Stefano (1’ st Corso), Santapaola, Spuria (32’ st Parrinello), Marino, Rando. All. Sebastiano Miano.

Arbitro: Galioto di Siracusa.

Reti: 5’ pt Rinoldo, 22’ st Santapaola (R), 37’ st Cammilleri.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.