Catania, Cronaca, Province

Truffe online: mascherata organizzazione nel catanese, 21 indagati

Questo articolo è stato visto 365 volte.

I Carabinieri della Stazione di Calatabiano hanno disarticolato un gruppo criminale dedito alle truffe on line. Denunciate 21 persone, tra cui quattro donne, residenti tra i comuni di Catania, Aci Catena, Giarre, Milo, Acireale ed in provincia di Roma. Gli indagati devono rispondere, a vario titolo, dei reati di associazione a delinquere finalizzata a frodi e truffe on line, ma anche sostituzione di persona, ricettazione e riciclaggio di ingenti somme di denaro, nonche’ di indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e pagamento. Al riguardo, la Procura Distrettuale di Catania, concordando con i risultati delle indagini dei Carabinieri avviate lo scorso anno, ha emesso un avviso di conclusione delle indagini preliminari a carico dei componenti l’organizzazione, ravvisando in particolare nei confronti di tre indagati, tutti pregiudicati e con precedenti specifici, il ruolo di promotori e organizzatori della banda, operante prevalentemente nel comprensorio giarrese, specializzato nelle truffe on line.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.