Canicattì, Comuni, Cronaca

Ufficializzato l’avvenuto finanziamento per le scuole Rapisardi e La Carrubba

Questo articolo è stato visto 161 volte.

È finalmente giunta la comunicazione dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale che informa che le scuole Rapisardi e La Carrubba sono ufficialmente destinatarie di finanziamento.

Dal D.D.G. n.1531/ISTR del 29 aprile 2019 (in corso di registrazione alla Corte dei Conti) risulta che sono stati finanziati con le risorse del PO FESR Sicilia 2014-2020, Azione 10.7.1, ben 45 interventi di edilizia scolastica, Piano 2018-2020, per un importo complessivo di Euro 77.345.338,75.

Le somme messe a disposizione per le nostre scuole sono rispettivamente di €.1.860.000,00 per la Scuola Primaria “M.Rapisardi” (giunta al 9° posto della graduatoria generale) e €.1.465.000,00 per la Scuola Primaria “La Carrubba” (15° posto della suddetta graduatoria).

Il prossimo 29 maggio, i sindaci e il personale degli Uffici Tecnici dei Comuni che hanno ottenuto i finanziamenti, incontreranno l’Assessore Regionale all’Istruzione, on. Roberto Lagalla, all’I.I.S.S. “Pio La Torre” di via Nina Siciliana, 22 a Palermo.

L’incontro è finalizzato ad illustrare ai beneficiari dei finanziamenti le direttive, le procedure, le scadenze, pareri, autorizzazione e/o nulla osta necessari alla realizzazione delle opere finanziate.
“Finalmente il grande lavoro tecnico e burocratico che è stato fatto, e che ha richiesto ampi ma necessari tempi tecnici per svilupparsi – dichiara il sindaco Ettore Di Ventura – potrà concretizzarsi.
Eravamo e siamo consapevoli che i problemi causati dalla necessaria chiusura delle scuole sono stati gravosi e hanno comportato notevoli disagi per tutta la nostra comunità, dagli alunni e le loro famiglie, ai dirigenti scolastici, al corpo docente e al personale non docente, ma la notizia che finalmente i lavori di ristrutturazione, adeguamento e messa in sicurezza potranno essere eseguiti ci fa ben sperare che presto si potrà tornare alla normalità restituendo le nostre amate scuole alla comunità canicattinese. Chiaramente l’impegno e il lavoro non finiscono qui, perché adesso occorre far partire i cantieri. Un altro passo in avanti è stato fatto, e altri ne faremo, tutti insieme, con pazienza, determinazione e amore per la nostra Città. Un particolare plauso, infine, va ai dipendenti dell’UTC che hanno predisposto e seguito tutto l’iter tecnico-amministrativo”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.