Calcio, Cammarata, Palermo, Sport

Un punto per continuare a sperare. Il Kamarat ferma il Monreale (1-1).

Questo articolo è stato visto 289 volte.

 Il Kamarat si dimostra bestia nera per il Monreale che battuto all’andata non è riuscito a mettere sotto i ragazzi di Renato Maggio, che hanno giocato un match perfetto giocando senza timori reverenziali. Il primo tempo è bello a vedersi Monreale e Kamarat giocano buon calcio. I padroni di casa vanno vicini al gol al 14’ con Gastone. Al 25’ Cairella ha una buona occasione ma non c’entra la porta. Il match si sblocca nella ripresa al 67’ grazie a Rama, che da pochi passi si fa trovare e pronto ribadire in gol la sfera respinta della traversa sul precedente tiro di Galici. Il Kamarat subisce il colpo ma si dimostra vivo fino all’ultimo. Nel finale al 89’ Totò Vaccaro a pescare il jolly del pareggio con un perfetto calcio di punizione che picchia sul palo e si insacca alle spalle di Lo Piccolo. Per il Kamarat è un punto d’oro per conquistare la salvezza diretta e domenica ai Salaci il derby salvezza contro la FC Gattopardo.

Monreale: Lo Piccolo, Ricciardi, Filpo (93’ Di Maria), Rama (75’ Mineo), Maenza, Ferrara, La Mattina (45’ Dabbene), Esposito, Galici (87’ Galbo), Russo, Gastone. All. Giovanni Oddo.

Kamarat: Schembri, Macaluso, Bellomo, Milioto, Mangiapane, Cairella, Traina, Savarino, Gnoffo, Giammanco, Di Marco (68’ Vaccaro).

Arbitro: Alessandro Angelo di Marsala.

Reti: 67’ Rama, 89’ Vaccaro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.