Agrigento, Calcio, Categorie, Comitini, Sport

Antonino Costanza arbitro aragonese promosso in can D.

Questo articolo è stato visto 1.102 volte.

Aragona. Prestigioso riconoscimento per il giovane arbitro aragonese  Antonino Costanza promosso ufficialmente nel campionato di Serie D. Per il ventiduenne fischietto della sezione Aia di Agrigento è arrivato il giusto riconoscimento al culmine di una stagione strepitosa, che lo ha visto protagonista in campo nelle più importanti partite del campionato di Eccellenza e Promozione, nonché per la finale dei play off tra Misterbianco e Siracusa in Eccellenza e quella tra Paternò e Leonzio in Promozione. La chicca stagionale è stata la direzione della finale di Coppa Italia di Eccellenza tra il Marsala e il San Pio X, che mai un arbitro agrigentino aveva diretto. Antonino Costanza, Nino per gli amici, può considerarsi un figlio d’arte in quanto il papà Pietro è stato un arbitro di calcio, successivamente assistente e adesso osservatore arbitrale. << Sono veramente felice per la promozione ottenuta – dice Costanza – una promozione che mi ripaga di tanti sacrifici. La serie D qualche anno addietro era per me un sogno, adesso voglio proseguire su questa scia per scalare qualche altro gradino e anche se mi rendo conto che è molto difficile darò il tutto di me stesso per andare avanti >>. Nino Costanza ha ottenuto la tessera di arbitro nel dicembre del 2007. Il quattro gennaio del 2008 l’esordio a Favara per il match del campionato provinciale Giovanissimi tra l’Arcobaleno Favara, successivamente una costante crescita, che lo ha portato in serie D.

 di  Tonino Butera 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.