Agrigento, Aragona, Calcio, Comuni, Cronaca, Province, Sport

Aragona anche Di Domenico è stato dimesso dall’ospedale

Questo articolo è stato visto 505 volte.

12:07 – Aragona. Dopo Casisa, Castiglione e Trapani, anche Peppe Di Domenico è stato dimesso dall’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Per il forte difensore dell’Aragona, coinvolto assieme ai compagni in un grave incidente stradale sulla SS 189 all’altezza del bivio Tumarrano, si era temuto il peggio tanto da essere trasportato in elisoccorso in ospedale. Le notizie rassicuranti avute nella serata di domenica sono state confermate dai medici del Sant’Elia di Caltanissetta, che ne hanno disposto le dimissioni nel primo pomeriggio. << Alla fine è finita bene – afferma al telefono Di Domenico – per nostra fortuna avevamo le cinture di sicurezza allacciate che hanno evitato il peggio. Adesso il peggio è passato e appena i dolori calmeranno voglio subito ritornare in campo >>. Anche Casisa, Castiglione e Trapani sono più sereni, ma la paura è stata tanta. << Evitare questo incidente era impossibile – dice Matteo Casisa, che era alla guida della C3 adesso semi distrutta – il conducente dell’altro mezzo ha attraversato la statale senza guardare e l’impatto è stato violento e inevitabile. Adesso dobbiamo guardare avanti, dimenticare e pensare a guarire al più presto perché domenica inizia il campionato e se saremo nelle condizioni vogliamo tornare in campo >>. La dirigenza aragonese tira un grosso sospiro di sollievo, anche se nessuno vuole forzare i tempi di ripresa. Intanto questo pomeriggio la squadra, agli ordini di Giovanni Comito riprenderà la preparazione, in vista del debutto di domenica prossima al << Totò Russo >> in campionato contro l’Accademia Licata. Il tecnico palermitano dovrà fare i conti oltre alle assenze degli infortunati per causa dell’incidente, a quella del capitano Giovanni Sorce, che ieri a Reggio Emilia è stato operato al menisco mediale e a Totò Tarantino ai box da una settimana per una fastidiosa contrattura << Saremo in emergenza, ma questo non devi scoraggiarci – dice il tecnico aragonese – spero di recuperare qualcuno prima di domenica per potercela giocare alla pari. Sono molto fiducioso del gruppo che abbiamo formato e pertanto chi scenderà in campo darà il massimo per ottenere un risultato positivo >>.

di   Tonino Butera

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.