Agrigento, Comuni, Dal Mondo, Politica

Immigrazione, Alfano: L’Italia è campione del mondo di accoglienza

Questo articolo è stato visto 797 volte.

Il ministro ha quindi sottolineato che “dall’avvio dell’operazione Mare Nostrum, il 18 ottobre, sono state salvate oltre 70mila persone”. “L’Italia è campione del mondo per accoglienza e ringrazio tutti quelli che lavorano sulla trincea tragica del Mediterraneo”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, nella tradizionale conferenza stampa di Ferragosto al Viminale, sottolineando inoltre che “dall’avvio dell’operazione Mare Nostrum, il 18 ottobre, sono state salvate oltre 70mila persone”.  “Accoglienza e rispetto della legge vadano di pari passo” – “Non sappiamo quanti di loro sarebbero morti senza la nostra missione. Siamo orgogliosi di aver salvato vite”, ha spiegato Alfano. La linea, ha aggiunto, “è accogliere chi fugge da guerre e persecuzioni e far rispettare le leggi in Italia. Queste due cose vanno di pari passo”.

“Responsabilità frontiera è europea” – Alfano ha poi ribadito che “la responsabilità della frontiera del Mediterraneo deve essere europea, i migranti non vogliono venire in Italia ma in Europa e quindi Frontex deve subentrare a Mare Nostrum”.

“Vu’ cumpra? E’ sulla Treccani” – Il ministro è poi tornato sulle polemiche suscitate dall’espressione “vu’ vumpra” da lui usata nei giorni scorsi: “C’è anche sulla Treccani, si tratta di una definizione giornalistica”, ha detto Alfano.

“Contraffazione grave danno per il made in Italy” – Riguardo alla “guerra” contro i venditori ambulanti, il ministro ha sottolineato che “la lotta alla contraffazione è per il Made in Italy, per i commercianti che pagano tasse, spese e licenze e non possono subire la concorrenza sleale dei contraffattori che rubano posti di lavoro legali. Ogni mese – aggiunge – ci riuniremo per fare il punto sul contrasto a questa attività”.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.