Agrigento, Lampedusa, Politica, Province

Lampedusa, condannato l’ex sindaco De Rubeis

Questo articolo è stato visto 888 volte.

13:00 – I giudici della sezione d’appello della Corte dei conti ha condannato l’ex sindaco di Lampedusa, Bernardino De Rubeis, a pagare 303 mila euro. Assolto, invece, l’ex vice sindaco Giovanni Sparma, che in primo grado è stato invece condannato a risarcire 8 mila e 500 euro. I giudici hanno contestato a De Rubeis la nomina di alcuni collaboratori, tra istruttori amministrativi, custodi, addetti al ritiro della posta e al controllo del lavoro degli altri operai e delle manutenzioni in corso in tutto il territorio lampedusano. Secondo i pubblici ministeri contabili, si sarebbe verificato “un arbitrario e repentino sovradimensionamento della struttura a composizione fiduciaria o, comunque, una gravissima leggerezza gestionale nell’impegno di risorse pubbliche connesso al potere di nomina fiduciaria”.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.