Comuni, Cultura & Spettacolo, Grotte

Presentato a Grotte il libro “I sepolti vivi”

Questo articolo è stato visto 855 volte.

E’ stato presentato, questo pomeriggio a Grotte presso la Torre del Palo, il libro dal titolo “I sepolti Vivi” di Giacomo La Russa. Nato a Palermo nel 1969 e residente  ad Agrigento, dove esercita la professione di Avvocato. L’autore ha già una precedente pubblicazione del libro “La storia di Jason”. L’ultima opera dell’autore “I sepolti vivi” é stato finalista alla IX Edizione del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como 2022.

Ad iniziare la presentazione Piero Castronovo, che ha introdotto con cenni storici il luogo dove é avvenuta la presentazione del libro. Subito dopo é stato chiamato l’autore del libro ed il moderatore Francesco Castronovo, dove hanno iniziato il dialogo con il ritorno nel Luglio 1954. Licenziati per esigenze di bilancio, ventisette minatori decidono di occupare la miniera di zolfo della Ciavolòtta, nella Sicilia sud-occidentale. L’autore, attraverso la voce del surfaràro Michelangelo Fanello, detto Michilà, narra i cinque mesi di lotta, tra patimenti fisici e psicologici, tensioni interne e pressioni esterne, attenuate solo dalla solidarietà della popolazione che aspetta con ansia il ritorno dei lavoratori e non smette di sperare in una risoluzione della vicenda. Una storia che coinvolge i partiti, i sindacati, il mondo operaio e quello dei padroni. Una realtà che, sia pure in forme differenti, è ancora oggi attuale e merita di essere conosciuta perché il “passato non è mai passato”. All’interno della presentazione, oltre al dialogo con Viviana Caparelli; le lettrici,  Serenella Bianchini e Ida Agnello, ha letto alcuni passi salienti dell’opera di La Russa. L’evento è stato organizzato con il patrocinio del Comune di Grotte, con la Camera Penale di Agrigento e la Pro-Loco di Grotte.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.