Agrigento, Comuni, Cronaca, Province, Sciacca

Sciacca, la Procura indaga su manomissione impianto idrico

Questo articolo è stato visto 974 volte.

12:54 – Ieri notte a Sciacca, ignoti hanno manomesso gli impianti dell’ erogazione idrica. L’ingegnere di Girgenti acque, Franco Barrovecchio, comunica alla cittadinanza che saranno necessarie dalle 12 alle 24 ore per potere disporre di gruppi elettrogeni adeguati per il ripristino del servizio. Il sindaco, Di Paola, invita i saccensi ad amministratore con parsimonia le riserve idriche in attesa della soluzione del problema. Il danno agli impianti ammonterebbe a circa 70mila euro. La Procura di Sciacca ha avviato un’ inchiesta sul grave danneggiamento a 2 dei 5 pozzi idrici “Carboj”.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.