Agrigento, Comuni, Province, Realmonte

Sorpresa, Scala dei Turchi è privata: i proprietari sono cinque

Questo articolo è stato visto 938 volte.

08:47 – Un’enorme “torta” di marna divisa in cinque fette. L’ultima sulla Scala dei Turchi di Realmonte, nell’Agrigentino, ha dell’incredibile. Il Comune ha scoperto che la scogliera bianca, presa d’assalto dai turisti, appartiene in realtà a cinque proprietari, i quali, con molta probabilità, non sanno nemmeno di possedere questa fortuna.

La notizia salta fuori dopo che, nei giorni scorsi, Regione siciliana, Comune e le associazioni ambientaliste MareAmico Agrigento e Legambiente avevano discusso su nuove forme di gestione del bene, per tentare di arginare l’enorme flusso turistico e i conseguenti furti di marna. L’associazione MareAmico, molto attiva sul territorio, aveva proposto un ticket per accedere alla scogliera, idea sposata anche dai rappresentati delle istituzioni, ed era stata avanzata anche l’ipotesi di istituireingressi limitati alla scogliera.

Così si arriva alla scoperta di oggi. Il Comune di Realmonte, dopo aver studiato le carte, si è accorto che la parte demaniale concessa dalla Regione riguarda solo i tratti di spiaggia a est e ovest della Scala dei Turchi, poiché questa è totalmente di proprietà privata. Adesso bisognerà avvertire i proprietari e convincerli a cedere al Comune la loro parte di bene. Tra i cinque proprietari della scogliera candidata a diventare Patrimonio dell’Umanità Unesco ci sarebbe anche l’ex sindaco di Realmonte,Giuseppe Farruggia, recentemente tirato in ballo per vicenda del sequestro di “Borgo Scala dei Turchi”, il lussuoso complesso di villette sorto a due passi dalla scogliera.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.