Categorie

Vittoriosa Akragas all’esordio di serie C, contro le ragazze della Don Bosco Mussomeli

Questo articolo è stato visto 174 volte.

La squadra biancazzurra vince con un netto 10-3 la sua prima partita storica nel campionato di serie C regionale di calcio a 5, avversario di turno il Don Bosco Mussomeli che non ha sfigurato, squadra ricca di giovani calciatrici molto interessanti che di sicuro faranno parlare di loro, sono ben gestite da ragazzi che credono nei sani principi dello sport e della lealtà, complimenti sinceri a tutti loro.
La partita si mette subito in discesa dopo pochi secondi di gioco, Lucilla Mosca imbeccata dalle retrovie realizza il gol che apre la stagione biancazzurra, dopo due minuti la bomber Irene Brusca realizza il due a zero, all’ ottavo Fabiola Failla realizza il tris dopo un’ azione ben manovrata.
Il quarto e il quinto gol portano la firma ancora di una incontenibile Brusca, gol di grande bellezza, sul finire di tempo Caterina Raffaelli si sblocca e realizza il 6-0, nei minuti finali le ospiti accorciano le distanze ponendo fine al primo tempo.
Primo tempo dove la squadra di casa si è imposta sotto tutti i punti di visita, ha giocato bene a calcio a 5 , ha fatto vedere enormi miglioramenti soprattutto di squadra e ognuno delle ragazze scese in campo ha dato il massimo, la rotazione delle giocatrici è iniziata sin da subito ma il risultato tecnico e tattico sul campo non è cambiato .

Nella ripresa al quarto minuto segna la giovanissima Federica Varsalona, nuovo acquisto che realizza da ex un gran bel gol di testa imbeccata splendidamente da Genova, dopo qualche minuto le ospiti accorciano nuovamente le distanze ma subito dopo Brusca realizza 2 gol consecutivi spegnendo definitivamente le speranze delle nissene, il secondo dei quali realizzato su calcio di rigore per fallo su Varsalona e decretato dal direttore di gara Guadagnano che ha arbitrato in maniera impeccabile.
Dunque rapidamente si va sul 9-2,dopo una fase di continua rotazione da parte di tutte le ragazze e di continui attacchi da parte agrigentina, le ospiti trovano il terzo gol e Caterina Raffaelli sigla il definitivo 10-3 e la sua doppietta personale ben servita da Fabiola Failla.

Le ragazze hanno giocato davvero benissimo, concentrate , umili e con tanta voglia di fare, la porta è stata ben difesa da Chiara Pilato e Ann Klatae che con esperienza hanno anche aiutato la squadra in fase difensiva, Veronica Vassallo da capitano vero ha giocato con intelligenza e maturità facendo una prestazione buonissima, Mariella Genova si è confermata un ottimo baluardo difensivo insuperabile, è stata perfetta in questi casi e ha sfornato un assist eccezionale, le fasce hanno funzionato benissimo con soluzioni e caratteristiche diverse delle giocatrici, buona la prima anche per Irene Milazzo all’ esordio in maglia biancazzurra, tanto movimento, duttilità tattica e buone giocate, ha anche sfiorato il gol in due occasioni, Lucilla Mosca ha realizzato un bel gol e ha giocato alla sua maniera, intelligenza, qualità e quantità, davvero una gara preziosa la sua, benissimo anche Fabiola Failla, ha iniziato titolare portando sempre superiorità numerica e freschezza atletica, un gol e tanti assist importanti al servizio delle compagne, quando è rientrata ha fatto altrettanto bene, grande carisma e caparbietà da parte di Romina Astuto, giocatrice esperta e matura che ha fatto il suo compito egregiamente, corsa, disimpegni e ripartenze fatte bene, ottimi anche gli inserimenti che l’ hanno portata spesso al tiro, esordio alla grande anche per Federica Varsalona, la talentuosa diciassettenne ha mostrato enormi qualità e anche senso tattico, prestazione impreziosita da un bel gol.

La fase offensiva ha portato a casa 7 gol in due, con una formidabile Irene Brusca che con 5 reti esordisce in maniera straripante, atleta di grande spessore tecnico che oltre ai gol ieri ha giocato tanto per la squadra e ha fornito diversi assist importanti alle compagne, doppietta invece per Caterina Raffaelli che a sprazzi è stata determinante, tecnica sopraffina che ti porta sempre superiorità numerica e pericolo per la porta avversaria, molto positiva anche la prova dell’ altro acquisto Giorgia Barbasso, moltissimo movimento e tanta voglia di mettersi in mostra, giovanissima anche lei ma molto sveglia e determinata, ha sfiorato diverse volte il gol ed è stata davvero sfortunatissima, per lei anche un palo e diverse soluzioni offensive create, molto bene.

Si sono visti inoltre, un gioco migliore e soluzioni tattiche nuove ed efficaci, il gruppo lavora anche su questo da quasi due mesi e i risultati ieri si sono notati, ovviamente non è mancato lo spirito di squadra di questo gruppo che cresce sempre più ed è sempre più unito e compatto, ottima la prima.



Akragas – Don Bosco Mussomeli 10-3


Hanno segnato per l’Akragas:
Brusca 5
Raffaelli 2
Varsalona 1
Failla 1
Mosca 1


Hanno giocato per le biancazzurre :

Chiara Pilato
Ann Klatae
Veronica Vassallo (C)
Mariella Genova
Lucilla Mosca
Federica Varsalona
Fabiola Failla
Irene Milazzo
Giorgia Barbasso
Romina Astuto
Caterina Raffaelli
Irene Brusca (VC)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.