Calcio, Cammarata, Canicattì, Casteltermini, Menfi, Racalmuto, Raffadali, Ribera, Sport

Promozione ecco la nona giornata di ritorno. A Grotte la Libertas 2010 sfida il forte Nuova Sancis.

Questo articolo è stato visto 1.063 volte.

Sarà una nona giornata di ritorno molto interessante quella che si giocherà nel campionato di Promozione, con qualche derby agrigentino di tutto rispetto e alcuni match molto importanti per la classifica. A sette giornate dalla fine, chi ha messo una seria ipoteca sulla vittoria del campionato è il Canicattì di Giovanni Falsone, che vorrà confermare il suo momento di grazia al << San Giacomo >> di Salemi. I biancorossi nelle ultime partire sono diventati una vera e propria macchina da gol, specialità confermata anche nel match di andata di coppa Italia contro il Città di Ragusa demolito 4-1. L’inseguitrice più vicina, è il Raffadali, che sarà impegnato nel derby agrigentino a Cammarata, contro la rinvigorita giovane formazione di Paolo Scalia, che dopo il successo contro l’Atletico Ribera cercherà di guadagnare qualche altro punto pesante per arrivare prima possibile alla salvezza. In settimana la società cammaratese, oltre a vedere respinto il reclamo per la riduzione delle squalifiche ai suoi tesserati, si è vista comminare una pesante sanzione pecuniaria di 1000 euro per il dopo partita contro il Salemi. Una decisione mal digerita dalla dirigenza del Kamarat. << Fino a quando la nostra Federazione in maniera non appellabile crederà in toto a quanto alcuni arbitri scrivono falsamente nei loro referti le società saranno sempre danneggiate – afferma il dirigente Salvo Madonia – noi siamo stati penalizzati due volte da un signore che invece che un referto ha scritto un romanzo dal film giallo, senza il ben minimo motivo, però fa fede solo quello che questi signori scrivono >>. In casa Raffadali si registra il divorzio con il tecnico racalmutese Alfredo Mattina, che per motivi ancora tutti da chiarire, lascia la panchina dei gialloverdi. Tutto da vedere il match d’alta classifica, che si giocherà a Grotte, tra la Libertas Racalmuto di mister Consagra e il Nuova Sancis. La squadra del presidente Diego Mercato cercherà di incamerare altre tre punti importanti per non perdere contatti dal Raffadali. Un altro bel derby agrigentino si giocherà al << Nino Novara >>, dove l’Atletico Ribera di Ciccio D’Anna riceve la visita dei cugini dell’Ares Menfi, che da qualche settimana ha ridimensionato budget ed ambizioni. In ogni caso saranno di fronte due squadre ben assestate in classifica, che si daranno grandi battaglia per scalare qualche posizione in classifica. Disperato l’impegno del Casteltermini sul green sintetico di Castellammare, squadra che occupa il quarto posto. Per i granata di Mauro Miccichè fare punti è d’obbligo altrimenti, il rischio ultimo posto diventerebbe una triste realtà. Cercherà di sfruttare al meglio il turno casalingo il Ravanusa, che al << Saraceno >> riceve la visita dell’abbordabile Campobello di Mazara. Difficile trasferta per la FC Gattopardo sul campo del Partinicaudace. La formazione di Pietro Alotto viene dal convincete successo contro il Salemi e cercherà di sfruttare il buon momento di forma con l’obiettivo di lasciare la zona play out.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*