Agrigento, Akragas, Calcio, Favara, Sport

Un bel derby all’Esseneto. Vince la gara la squadra di casa. Decidono Pilonetto e Santangelo

Questo articolo è stato visto 197 volte.

Un derby bello, combattuto, che si è concluso con il risultato più giusto con la vittoria meritata dell’ Akragas.

Si sono giocati quasi al buio allo stadio “Esseneto” di Agrigento i minuti conclusivi del derby siciliano tra  Akragas VS Pro Favara. 
 
Sia in  Curva Sud, che anche in Tribuna Coperta, c’è chi ha pensato di accendere le torce degli smartphone per “illuminare” il rettangolo di gioco.
 

Il derby è stato un grande derby, una partita fondamentale con obiettivi diversi, il risultato ha premiato i biancazzurri ma la partita è stata equilibrata, emozionante, tecnicamente godibile in alcuni frangenti. 

In Eccellenza girone “A” terza vittoria consecutiva, la quarta in casa, per la squadra biancazzurra del Presidente Giovanni Castronovo che allo stadio “Esseneto” fa suo il derby agrigentino contro la  Pro Favara e mantiene l’Akragas a sei punti dalla capolista Dattilo che conquista la nona vittoria consecutiva espugnando il terreno di gioco della matricola Oratorio Marineo (0-2)  e prosegue l’inarrestabile marcia.

All’ Esseneto a sbloccare il derby siciliano al 35′ del primo tempo è il giocatore under Emerson Pilonetto che insacca di testa su un cross magistrale del ritrovato numero 10 Giuseppe Santangelo.

Prima del triplice fischio è il pistolero Santangelo a far esultare i biancazzurri. L’esperto difensore Biancola spinge sulla fascia destra, crossa in mezzo e trova un pronto Santangelo con tiro sul secondo palo che batte il portiere avversario.

Un 2-0 che premia anche il ritrovato da “Bomber” dello scorso anno con 22 reti a “El  Pistolero” uno dei migliori in campo autore del primo assist del gol del vantaggio siglato da Emerson Pilonetto  e autore del bellissimo gol che ha fatto esplodere il Tempio di Agrigento.

“E’ stata un’emozione indescrivibile – spiega a fine partita – il giocatore Santangelo, appena ho preso la palla e sono entrato in area, ho solo pensato a provare il tiro sul secondo palo ed è andata bene. Ho visto esplodere di gioia i tifosi e i miei compagni. E’ stato bellissimo segnare nel derby. Il gol è stato importante sia per il sottoscritto e sia per la gara che stavamo affrontando. Io lascio parlare chi mi critica e penso solo a lavorare per la mia squadra. Non si può segnare sempre e va bene così, ma la cosa importante è che sono contento per me e per l’ Akragas”.

Una dedica per questo gol?

Alla mia futura moglie “VALENTINA” che sposo tra un mese “.

 L’ Akragas sale a 21 a -6 dalla vetta, e secondo posto solitario. Resta fermo a 10 il Favara. Dattilo Noir solitario  a 27 punti.

Presenti e uniti i tifosi biancazzurri in Curva Sud, che con cori, canti e al grido Akragas e Forza Akragas, incitano la formazione del presidente Giovanni Castronovo.
 
Presenti nel settore ospiti dello stadio “Esseneto” circa un centinaio di tifosi provenienti da Favara.
 
Tabellino:
 
Asd Akragas 2018 VS  Pro Favara 2- 0
 
Marcatori: 35′pt Pilonetto; 40′st Santangelo
 
Akragas: Paterniti, Biancola, Mannina, Procida (1′ st Pirrone), Ferrante, Licata, Biondo, Caronia, Gambino, Santangelo (46′ st Graziano), Pilonetto. A disp: D’Angelo, Ruggeri, La Rocca, Lala, Treppiedi, Daoudi, Incardona.
 
All.:Nobile
 
Pro Favara: Chimenti, Piraneo (20′ st Toledo), Faye, King, Iannello, Galilea, Wholei Perez (25′ st Spina), Flores, Alù, Cordaro, Medaglia (36′ st Marchica). A disp.: Schembri, Cammilleri, Trupia, Privitera, Villamayor, Chianetta.
 
All.:Falsone
 
Arbitro: Pier Francesco Saugo di Bassano del Grappa
 
Ass: Alberto Fiore di Messina e Salvatore Totaro di Messina
 
AMM.: Faye(Fav),Medaglia(Fav),Cordaro(Fav),Falsone(all. Fav)
 
Pilonetto(Ak),Santangelo(Ak),Pirrone(Ak),Paterniti(Ak)
 
ESP.: Alù,(Fav),Marchica(Fav),Ferrante(Ak).
 
 
  In sala stampa:
 
Presidente Castronovo: “vittoria meritata”
 
“Era una partita molto sentita, forse più da parte della Pro Favara. Per noi era una gara importante come quelle con la Cephaledium, con l’Alcamo. Sapevamo che avremmo affrontato una squadra che l’avrebbe messa sul piano dell’agonismo acceso. Ritengo che l’Akragas abbia vinto meritatamente.
 
Abbiamo costruito diverse occasione gol. I ragazzi sono stati bravi ad interpretarla nel migliore dei modi. Sono tre punti importanti contro un’avversaria temibile. Dobbiamo continuare così. La nostra corsa continua con accanto i nostri meravigliosi tifosi che ringraziamo per la numerosa presenza ed il sostegno che non è mancato sia in Curva Sud che in Tribuna Coperta. Uniti si vince. Partita quasi al buio? probabilmente giocheremo le gare interne dalle 14,30. Per il momento dobbiamo pensare a rendere lo stadio Esseneto più fruibile, a cominciare dal terreno di gioco. Per l’illuminazione ci vorrà tempo”.
 
Il capitano e bomber Gambino : “soddisfatto della vittoria e guarda al proseguo con fiducia”
 
“E’ stata una vittoria meritata contro una buona squadra. Abbiamo giocato con grinta e determinazione. Stiamo facendo bene e gradualmente stiamo recuperando gli infortunati. Peccato per qualche mezzo passo falso che ha frenato la nostra corsa. Mi pesa, in particolare, il pareggio interno con il Castellammare. In quell’occasione avremmo meritato di vincere. Ci sta, invece, il pari col Canicattì. Dobbiamo continuare a vincere e fuori casa dobbiamo cercare di essere più determinati e convinti dei nostri mezzi, più incisivi. Dobbiamo entrare in campo con la mentalità vincente”.
 
 
Ecco di seguito, tutti i risultati della 9^ giornata e le nuove classifiche nel girone “A” dei campionati siciliani di Eccellenza e Promozione.
 
 
ECCELLENZA “A” – 9° GIORNATA – 9/10 NOVEMBRE 2019
 
Akragas – Pro Favara 2-0
Castellammare – Sancataldese 1-1
Don Carlo Misilmeri – Alba Alcamo 1-0
Geraci – Sporting Vallone 0-0 sabato
Mazara – Cephaledium 3-1 
Monreale – Canicattì 1-2
Oratorio Marineo – Dattilo Noir 0-2
Parmonval – CUS Palermo 1-0 sabato
 
CLASSIFICA :
 
Dattilo Noir 27 punti Akragas 21 Geraci 18 Canicattì 17 Parmonval 17 Sporting Vallone 16 Castellammare 15 Cephaledium 13 Mazara 12 Pro Favara 10 Don Carlo Misilmeri 9 Sancataldese 9 CUS Palermo 8 Monreale 3 Oratorio Marineo 2 Alba Alcamo 1
 
PROSSIMO TURNO – 10° GIORNATA – 16/17 NOVEMBRE 2019
 
CUS Palermo – Geraci sabato Pro Favara – Don Carlo Misilmeri Sporting Vallone – Akragas Alba Alcamo – Mazara Canicattì – Castellammare Cephaledium – Monreale Dattilo Noir – Parmonval Sancataldese – Oratorio Marineo
 
PROMOZIONE “A” – 9° GIORNATA – 10 NOVEMBRE 2019
 
Albatros Lercara – Villabate 3-0 Bagheria – Città di Casteldaccia 0-2 ASD Casteldaccia – Partinicaudace 1-0 Casteltermini – Città di San Vito Lo Capo 2-1 Empedoclina – Nissa 3-0 Gattopardo – Dolce Onorio Folgore 2-1 Lascari – Mazarese 1-1 Unitas Sciacca – Kamarat 3-1
 
CLASSIFICA :
Albatros Lercara 20 punti Casteltermini 18 Dolce Onorio Folgore 18 Lascari 18 Unitas Sciacca 17 Mazarese 15 ASD Casteldaccia 13 Partinicaudace 12 Empedoclina 12 Città di Casteldaccia 12 Bagheria 10 Nissa 9 Kamarat 8 Città di San Vito Lo Capo 8 Gattopardo 4 Villabate 3
 
PROSSIMO TURNO – 10° GIORNATA – 16/17 NOVEMBRE 2019 Città di
 
Casteldaccia – Casteltermini sabato Partinicaudace – Unitas Sciacca Mazarese – Albatros Lercara Villabate – Empedoclina Città di San Vito Lo Capo – Lascari Dolce Onorio Folgore – Bagheria Kamarat – Gattopardo Nissa – ASD Casteldaccia

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.