Calcio, Cammarata, Sport, Trapani

Una sconfitta ampiamente prevista. Il Salemi si abbatte il Kamarat. Per i baby di Maggio nulla da fare.

Questo articolo è stato visto 333 volte.

Pesante sconfitta per il Kamarat che incassa quattro gol dal Salemi. Al “San Giacomo” finisce 4-1 per i ragazzi del ds Gianluca Pisciotta del Salemi. Al 15’ la squadra di Putaggio si porta in vantaggio con Valerio Genesio, che di testa, su angolo battuto da Li Causi, gonfia la rete della porta del giovane Scrudato. Dopo la rete di Genesio, il primo tempo non regala altre emozioni. Nella ripresa, al 50’ il raddoppio del Salemi con Erbini che salta l’estremo difensore ospite e mette nel sacco. Al 70’ i giallorossi calano il 3-0 con Rustico su cross di Demma. Al 75’ il Kamarat accorcia le distanze con Gnoffo si va sul 3-1. Al 80’ Demma chiude il match con la rete del definitivo 4-1. La salvezza per il Kamarat passa dal match interno di domenica prossima contro il tranquillo Cinque Torri, squadra di Castelvetrano.

Salemi: Fici, Abate, Sammartano (44’ Di Stefano), Gandolfo (65’ Scaturro), Lombardo, Bonino (69’ Arcabascio), Demma, Erbini, Rustico, Genesio (90’ Angelo), Li Causi. All. Antonio Putaggio.

Kamarat: Scrudato, Como, Tirrito (53’ Sheshi), Traina, Mangiapane, Nocera, Bellomo, Milioto, Gnoffo, Vaccaro, Callea. All. Renato Maggio.

Arbitro: Nicolo Melodia di Trapani; assistenti: Canale di Marsala e Caico di Agrigento.

Reti: 15’ Genesio, 50’ Erbini, 70’ Rustico, 75’ Gnoffo, 80’ Demma.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.