Cronaca, Messina, Province

Aggredisce e ferisce una agente della Polizia Municipale. Arrestato

Questo articolo è stato visto 232 volte.

Ha aggredito un ispettore della Polizia municipale di Taormina (Messina), ferendolo all’occhio, e successivamente ha presentato una denuncia con una ricostruzione falsa di quanto accaduto. Adesso per un 36enne è scattato l’arresto per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, calunnia, detenzione e porto abusivo di arma bianca. Stamani a Giardini Naxos i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Messina su richiesta della locale Procura. Le indagini sono scattate nel maggio 2018 quando l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, ha minacciato con un coltello a serramanico l’agente per costringerlo a compiere un atto contrario ai suoi doveri d’ufficio, poi lo ha schiaffeggiato e, infine, gli ha scagliato contro un bicchiere di vetro procurandogli delle lesioni permanenti a un occhio. All’indagato, inoltre, è stato contestato anche il reato di calunnia poiché, qualche giorno dopo l’accaduto, ha presentato una denuncia per falso ideologico e violenza privata contro l’ispettore della Polizia municipale in cui forniva una propria ricostruzione dei fatti, risultata falsa. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona e i racconti di diversi testimoni hanno consentito ai carabinieri di ricostruire l’esatta dinamica dell’aggressione e il suo movente. Per il 36enne è così scattato l’arresto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.