Comuni, Politica, Sciacca

Agricoltura: Confronto tra amministratori locali e regionali. Assessore Francesco Dimino: “costruttivo e utile”

Questo articolo è stato visto 418 volte.

Sostegno alle imprese agricole, investimenti per la viabilità rurale,  criticità del Lago Arancio. Sono stati alcune degli argomenti affrontati nel corso di un incontro che si è svolto ieri a Santa Margherita di Belice al quale ha partecipato l’assessore alle Attività Produttive del Comune di Sciacca Francesco Dimino. Un confronto tra amministratori di diversi comuni e l’assessore regionale all’Agricoltura Luca Sammartino che è avvenuto subito dopo la presentazione delle misure di finanziamento attive per le imprese agricole e la viabilità rurale.

“È stato un incontro costruttivo – dichiara l’assessore Francesco Dimino del Comune di Sciacca – durante il quale ho ribadito le criticità legate al lago Arancio e l’importanza di risolvere il problema nel più breve tempo possibile per prevenire futuri episodi di inquinamento. Lo stesso problema era stato affrontato dal Consiglio Comunale qualche settimana fa, che aveva approvato un documento condiviso inviato agli assessori Luca Sammartino e Roberto Di Mauro. L’onorevole Catanzaro aveva più volte sollecitato azioni concrete per risolvere la questione. Il focus dell’incontro di ieri è stato anche rivolto ai fondi per la viabilità rurale, poiché è necessario un intervento sostanziale per ripristinare centinaia di chilometri di strade nel territorio e recuperare i 31 progetti del PNRR per l’ammodernamento della rete idrica dei Consorzi di Bonifica”.

Per l’assessore Francesco Dimino, quello di ieri è stato un confronto “estremamente utile”.

“Tutti gli amministratori del territorio – aggiunge – sono stati rassicurati che il Governo Regionale sta lavorando attivamente per risolvere il problema del lago Arancio, identificando la causa dell’inquinamento. Sono fiducioso che l’assessore Sammartino, a cui esprimo gratitudine per la grande disponibilità dimostrata, manterrà l’impegno preso e collaborerà con l’intera Giunta regionale per risolvere la questione. In particolare, ho apprezzato il lavoro svolto sul Piano Idrico Regionale, che prevede investimenti di oltre 800 milioni di euro per l’interconnessione fra dighe e interventi di manutenzione, superando così limiti strutturali vecchi di decenni. Le nostre imprese agricole potranno svilupparsi solo se potranno avere l’acqua a disposizione. L’Amministrazione comunale di Sciacca si impegna a monitorare attentamente gli sviluppi futuri e a collaborare attivamente con le autorità regionali per garantire il benessere della comunità e la salvaguardia dell’ambiente”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.