Agrigento, Calcio, Categorie, Comuni, Sport

Akragas Calcio: Andrea Sottil, successore di Pino Rigoli.

Questo articolo è stato visto 1.022 volte.

L’Akragas ha scelto Andrea Sottil come successore di Pino Rigoli. Il giovane tecnico piemontese Andrea Sottil siedera’ sulla panchina dell’Akragas per la prossima stagione agonistica, 2014/2015. Non si conosce ancora la categoria dove giochera’ l’Akragas, ma il ripescaggio in Lega Pro appare una certezza e l’ingaggio di Sottil n’e’ una prova tangibile. Sottil, infatti, prima di accettare la panchina dell’Akragas avrebbe preteso garanzie sulla disputa del torneo di Lega Pro.  La notizia dell’ingaggio di Andrea Sottil e’ confermata anche dallo stesso  entourage dell’allenatore di Venaria Reale in provincia di Torino. Dunque, si apre un nuovo corso per l’Akragas. Classe 1974, Andrea Sottil, ex difensore centrale di Torino, Udinese, Fiorentina e Catania, ma non solo, dopo tanti anni da calciatore, e’ approdato al mondo della panchina iniziando con le giovanili del Lucento, per poi passare al Siracusa e, recentemente al Gubbio e Cuneo in Prima Divisione. E’ stato piu’ volte designato come uno dei migliori allenatori dell’ex Serie C. All’Akragas lo ha voluto fortemente il direttore sportivo Antonello Laneri. Insieme hanno fatto grande il Siracusa, prima del clamoroso declino registrato negli ultimi anni. Con Sottil, arriva all’Akragas, come giocatore, il classe ’75, Davide Baiocco, ex centrocampista di Juventus, Catania e Siracusa. Baiocco avra’ anche i gradi di capitano del club biancoazzurro. Dunque, si apre con i botti il mercato dell’Akragas. Nelle prossime ore saranno annunciati altri colpi. Potrebbe arrivare anche l’attaccante Peppe Mascara, ma a condizione che si riduca l’ingaggio. Le due parti sono al momento lontane. Il centravanti Gambino invece non rientra nei piani dell’Akragas. E ieri il ministro Alfano in Prefettura, nel corso di una conferenza stampa, ha risposto alla nostra domanda sul presente e sul futuro dell’Akragas. Il ministro ancora una volta si e’ impegnato in prima persona nel reperire alcuni sponsor di caratura nazionale per contribuire al rilancio della prima squadra di calcio di Agrigento.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.