Agrigento, Calcio, Categorie, Sport

Akragas Calcio.Tanti i movimenti, sia in entrata che in uscita.

Questo articolo è stato visto 875 volte.

Impazza il mercato dell’Akragas. Tanti i movimenti, sia in entrata che in uscita. Dopo l’ingaggio del tecnico Andrea Sottil e dell’esperto centrocampista Davide Baiocco, il neo direttore sportivo biancoazzurro, Antonello Laneri, avrebbe concluso l’accordo con l’attaccante Gambino, ex Brindisi, il quale ha deciso di ridursi l’ingaggio. Potrebbe firmare con l’Akragas, anche l’attaccante Giuseppe Mascara, l’anno scorso in B con il Pescara, ex Catania e Napoli. Il problema sarebbe l’alto stipendio del calciatore. Le due parti continuano a trattare e alla fine il matrimonio potrebbe andare in porto. Il nuovo portiere dell’Akragas dovrebbe essere Paolo Baiocco, ex Benevento, classe ’89. In passato ha difeso la porta del Siracusa. Al giocatore piace la piazza di Agrigento. Hanno deciso di rimanere un altro anno con l’Akragas, il difensore Chiavaro ed il centrocampista Assenzio. Hanno, invece, lasciato l’Akragas, il terzino De Rossi, passato all’Arezzo, il difensore Vindigni ed il centrocampista Pellegrino. Il fantasista Nicola Arena e’ in procinto di firmare il rinnovo. Il presidente Silvio Alessi ha chiesto al numero 10 un sacrificio economico, ovvero di ridursi l’ingaggio. Arena dara’ una risposta nelle prossime ore. Alessandro Bonaffini, invece, andra’ in ritiro con l’Akragas e soltanto al termine della preparazione, dopo gli ultimi controlli medici, sara’ deciso il suo futuro. Il centrocampista vorrebbe rimanere all’Akragas. Infine, l’ex tecnico dell’Akragas, Pino Rigoli, avrebbe deciso di concedersi un anno sabbatico, prima di tornare su una panchina.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.