Aragona: festeggia il pensionamento per Nino Seviroli (VIDEO)

Questo articolo è stato visto 4.363 volte.

Si è svolto martedì scorso, 27 Febbraio, presso l’aula consiliare municipale del Comune di Aragona, il festeggiamento del pensionamento (o messa a riposo…come l’ha descritto il sindaco Giuseppe Pendolino); per l’impiegato (non ce ne vogliano i colleghi…) più variopinto e poliedrico che abbiano mai avuto negli ultimi 40 anni. Nino Seviroli, al secolo Antonino, infatti dopo una carriera di ben quasi 42 anni di servizio presso il Comune di Aragona, lascia forse un vuoto che con la sua allegria e quel suo modo particolare di accogliere sia gli utenti, che i colleghi, ha avuto solo lui. Infatti, come hanno ricordato il Sindaco Pendolino, l’arciprete don Angelo Chillura, il comandante della Polizia Municipale Alfonso Micciché…in tutti questi anni di servizio; Nino non solo ha adempito al suo dovere di lavoratore; ma in extra nel tempo libero, si è sempre dedicato nel campo artistico e dello spettacolo di attore e cunta-canta storie nelle varie manifestazioni sia pubbliche; che individuali per il bene e la crescita della comunità di Aragona. Infatti, alla manifestazione svoltasi sono accorsi numerosissimi, sia i colleghi dell’intero comune, che i parenti, gli amici e chi ha potuto e voluto omaggiare un così grande lavoratore piccolo di corporatura, ma gigante d’animo; il quale come anche da lui specificato in sede, anche se in pensione (o riposo), continuerà a donare artisticamente all’intera comunità aragonese, tutto se stesso come ha fatto finora e vorrà fare finché potrà. Ricordiamo infatti che Nino Seviroli da tempo immemore ha presto servizio presso la biblioteca comunale aragonese fino a diventarne direttore, instaurando sia con i colleghi, che con gli utenti e lettori sia assidui che sporadici, un rapporto più unico che raro; accogliendo sempre il nuovo arrivato con uno dei suoi mille aneddoti di tempi andati riguardanti la cittadina aragonese ed i suoi abitanti, ricordando quanto il paese di Aragona aveva dato a lui; e ripensandoci quanto Nino ha fin’ora restituito artisticamente con valore triplicato, quella passione per il paese che gli ha dato i natali.

All’iniziativa hanno partecipato attivamente anche Vincenzo Arnone e Salvatore Pantalena, i quali hanno voluto leggere e dedicare alcuni versi delle loro poesie al “Maestro” Nino, ed anche Giuseppe Meli, il quale ha voluto regalare un’immagine in cui ritratto un grande duo del cinema d’altri tempi come don Camillo e l’onorevole Peppone (interpretati da Fernandel e Gino Cervi); come ha poi spiegato lo stesso Nino, i quali per lui rappresentano tantissimo del grande cinema italiano. In fine anche i colleghi di settore, rappresentati da Maria Savarino hanno voluto omaggiare Nino con un omaggio floreale ed una lettera di saluto misto a ringraziamento per quanto passato insieme in tutti questi anni di lavoro e con un augurio di godersi al meglio questo periodo della sua vita.

Anche noi della redazione giornalistica di TV SICILIA 24, iniziando dall’ editore Simone Pietro Costanza, il direttore Davide Sardo, lo staff tecnico con Vincenzo Baiardo, Alfonso Contrino, Alberta Terrasi, Salvatore Lattuca, Rosario Zammito…ecc.. vogliamo ringraziare il “collega” Nino Seviroli per quanto fatto fin’ora e per i bei momenti spesso ironici e goliardici passati insieme; prodigati a fornire insieme a lui; un servizio alla comunità di Aragona sempre migliore. Ma soprattutto augurargli di vero cuore di trascorrere una serena e prospera pensione in tutta la sua bellezza (ahimè per chi ci arriva), ma che non sia solo un punto di arrivo nella vita di un uomo, ma solo una delle tante tappe, se pur importanti, all’interno del suo percorso, e di continuare con l’energia che lo ha da sempre contraddistinto in tutti questi anni e lo ha portato ad essere un’icona di Aragona.

Grazie Nino per tutto quello che fai.

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.