Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo

Aragona sale in passerella in occasione delle Giornate Fai di Primavera 2019

Questo articolo è stato visto 375 volte.

Aragona apre le sue porte alle “Giornate di Primavera” del Fondo Ambiente Italiano. Infatti, il Rotary club Aragona Colli Sicani, l’Istituto comprensivo “L. Capuna” e l’Istituto d’istruzione secondaria superiore “E. Fermi”, comunicano che sabato 23 e domenica 24 marzo, dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00, in occasione della annuale manifestazione del FAI ad Aragona sarà possibile visitare il Museo Diocesano e la Chiesa Madre “Nostra Signora dei tre Re Magi”(a cura degli“apprendisti ciceroni” dell’Istituto “E. Fermi”).

La Chiesa venne edificata per vivo interesse del conte Baldassare III Naselli che, in onore al suo nome, a quello del padre e del nonno, la dedicò a Nostra Signora dei tre Re Magi.

Il Polo Espositivo Chiesa Madonna del Rosario (cripta), la Chiesa Madonna del Rosario e il Palazzo del Principe Naselli ( a cura degli “apprendisti ciceroni” dell’Istituto comprensivo “L. Capuana”).

Fra i pezzi più significativi custoditi nella cripta è da ammirare il reliquiario ad urna in argento, commissionato nel 1684 dal Principe Baldassare Naselli per custodirvi la reliquia della  Sacra Sindone.

La Chiesa del Rosario venne eretta nel 1689 sopra le fondamenta della diroccata chiesetta del S. Crocifisso, esistente ancor prima della fondazione di Aragona.

Solo domenica, al palazzo Principe Naselli ci saranno alcuni momenti di rievocazione storica con il corteo “La Corte dei principi di Aragona”, in collaborazione con il club Interact Aragona Colli Sicani.

Il Palazzo Principe Naselli venne costruito agli inizi del 1700. E’ arricchito dai magnifici affreschi del Borremans .

“Si rinnova anche quest’anno ad Aragona l’appuntamento con  la cultura e la bellezza”, afferma Vincenzo Mula, presidente del Rotary di Aragona, che continua: “In occasione delle Giornate Fai di Primavera, infatti, grazie all’impegno di scuole ed associazioni verranno aperti diversi siti culturali di grande pregio storico, monumentale ed architettonico. Un’occasione imperdibile per visitare i due interessanti Musei Diocesani, le bellissime Chiese con i preziosi affreschi, le pregiate tele e le eleganti statue e il superbo Palazzo dei Principi Naselli con al magnificenza delle sue sale. Ringraziamo – conclude il Presidente del Rotary – Don Angelo Chillura, Arciprete di Aragona, e la Fondazione Istituto Principe di Aragona per aver consentito l’apertura dei luoghi in occasione delle Giornate Fai di Primavera”.

Per la visita è previsto un contributo di € 2 che verrà interamente devoluto al FAI.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.