Agrigento, Comuni, Cronaca, Province

Assolto dall’accusa di stalking idraulico di Porto Empedocle

Questo articolo è stato visto 733 volte.

10:00 – La giudice del Tribunale di Agrigento, Ermelinda Marfia, ha assolto, perché il fatto non costituisce reato, l’ idraulico di Porto Empedocle, Libertino Castelli, 58 anni, imputato di stalking a danno di una donna. I difensori dell’empedoclino, gli avvocati Antonino e Vincenza Gaziano, hanno sostenuto che Castelli è stato negli stessi luoghi della donna non per molestarla o per allacciare con lei una relazione sentimentale, ma solo perché vive e lavora nei dintorni. Castelli ha già scontato una condanna a 6 anni e 8 mesi di reclusione per triplice tentato omicidio perché il 25 marzo del 2005 ha sparato contro il padre e il fratello della donna che lo ha respinto, e ha ferito un bambino di 5 anni insieme a loro.

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.