Aragona, Comuni, Politica, Siculiana

Atto intimidatorio contro Zambito, il sindaco Pendolino esprime vicinanza al primo cittadino di Siculiana

Questo articolo è stato visto 68 volte.

“Sono vicino al sindaco di Siculiana e amico Giuseppe Zambito per il grave atto intimidatorio che ha subito. Condanno fermamente quanto accaduto ed esprimo a lui e alla sua famiglia tutta la mia vicinanza e la mia comprensione”.
Sono parole di solidarietà e di affetto quelle pronunciate dal primo cittadino di Aragona, Peppe Pendolino dopo il grave atto intimidatorio che ha visto coinvolto il sindaco di Siculiana, Giuseppe Zambito.
“Sono sindaco di un piccolo Comune pure io – dichiara Pendolino – e riconosco come sia complesso amministrare un territorio quando vieni sottoposto a pressioni di ogni tipo. Sono sicuro che la magistratura e le forze dell’ordine faranno chiarezza su quanto accaduto e assicureranno al sindaco Zambito le necessarie protezioni”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.