Aragona, Comuni, Cronaca

Aveva quadri in casa. Anziano patteggia la pena a 8 mesi di reclusione.

Questo articolo è stato visto 714 volte.

I carabinieri della Stazione di Aragona, a seguito ad una perquisizione in una abitazione, nel luglio 2017, avevano notato alcuni quadri del settecento. A seguito di alcuni indagini dei militari, due quadri: nel dettaglio il primo a forma ovale, olio su tela, raffigurante il Bambino Gesù con gli strumenti della Passione, di autore ignoto, realizzato tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, mentre, il secondo quadro, invece, raffigura San Camilliano, l’autore è Domenico Provenzani da Palma di Montechiaro ed è datato 1780, i quali erano risultati rubati dalla Chiesa Madre del centro cittadino aragonese.

L’anziano 73enne di aragona, era stato accusato di “illecito impossessamento di beni culturali appartenenti allo Stato”, oggi la condanna a 8 mesi di reclusione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.