Agrigento, Calcio, Comuni, Province, Sport

Calcio Serie D, il punto sul girone I

Questo articolo è stato visto 787 volte.

20:02 – Al termine delle prime due giornate del torneo di Serie D c’è da elogiare l’Akragas che ha assimilato come meglio non poteva la delusione del mancanto ripescaggio in Lega Pro, vincendo le prime due partite di campionato, restando l’unica capolista del girone I. Domenica gli agrigentini hanno vinto con un rigore segnato da Arena al 91′. Il Sorrento esordisce in casa con il successo: 2-1 al Rende. C’è voluto un rigore di Vitale per aver ragione dei calabresi. L’Hinterreggio sale a quattro punti grazie al pareggio a reti inviolate sul non facile campo della Battipagliese.

Nel 3-3 di Roccella-Orlandina, per i siciliani c’è la doppietta di Marco Quotschalla, tedesco, classe 1988. Ha iniziato nelle giovanili del Bayer Leverkusen. Il club biancoblù ha come allenatore un ucraino: Viktor Pasul’ko, il quale da giocatore ha vinto due campionati con lo Spartak Mosca e ha partecipato agli Europei del 1988 con l’allora Urss, arrivando al secondo posto dietro l’Olanda.
Il Torrecuso ringrazia il trentacinquenne Salvatore Galizia (ex Aversa Normanna lo scorso campionato) che con una doppietta mette ko i Nerostellati Frattese (2-1 il finale). Subito dietro la lavagna Fabio Longo (trascorsi in Lega Pro con l’Aversa Normanna) e Mario Marotta, entrambi della compagine partenopea, capaci di sbagliare due rigori nei primi quarantacinque minuti.
Infine la Sarnese sconfigge nel derby (3-2) la Scafatese (doppietta dell’ex Lega Pro Davide Evacuo per i gialloblù). Gol decisivo per i locali segnato al 91′ da Marco Tufano (precedenti in Lega Pro con le maglie di Avellino, Latina, Benevento e Melfi).

Classifica: Akragas 6; Hinterreggio, Montalto, Roccella, Progreditur Marcianise, Torrecuso 4

Classifica marcatori: 

3 gol: Coluccio (Roccella) – 2 gol: Khoris (Montalto); Iadaresta (Marcianise); Quotschalla (Orlandina); Galizia (Torrecuso)

LA REDAZIONE

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.