Aragona, Comuni, Politica

Calogero Pisano incontro con il Sindaco Pendolino e il Presidente Volpe di Aragona.”Il mondo dell’agricoltura necessita l’intervento degli enti locali,il Piano di Sviluppo rurale non funziona”

Questo articolo è stato visto 557 volte.

Calogero Pisano, candidato alla Camera nel collegio di Agrigento nell’uninominale e nel plurinominale con Fratelli d’Italia, commenta il proficuo incontro con il Sindaco di Aragona Pendolino e il Presidente del consiglio Volpe che appoggiano il progetto di centrodestra.

“Un incontro proficuo con degli amministratori locali che,oltretutto sono dei profondi conoscitori del settore e che continuano a dare input e sostegno alla mia candidatura e ai progetti che voglio portare al Parlamento nazionale nella prossima legislatura.

Sulla difficile situazione del mondo agricolo in Sicilia abbiamo trovato della soluzioni condivise sul settore agricolo a cominciare da quello di Aragona,per creare una piattaforma distributiva comune per i piccoli produttori che vedono capofila gli enti locali territoriali a vocazione agricola con lo scopo di sottrarre i piccoli produttori dai diktat degli intermediari.

Abbiamo evidenziato finora il fallimento del Piano di Sviluppo rurale,un piano che con la nuova programmazione 2014/2020 ha un plafond di 2.2 miliardi di euro,ma non riesce a sbloccarsi.Un sistema che non funziona,anzi è nato in maniera sbagliata,in essere abbiamo solo progetti della vecchia programmazione a scorrimento,il tutto non è adeguato ed è fortemente penalizzante per gli imprenditori agricoli siciliani che aspettano progetti e tempi di esecuzione che vanno velocizzati.

Per questo ritengo che il ruolo del parlamentare deve seguire e confrontarsi oltre che con i cittadini soprattutto con gli amministratori del territorio per dare manforte alle problematiche del territorio e trasformare le proposte con un’azione parlamentare incisiva in leggi dello Stato per qualcosa di utile e fondamentale per le categorie produttive isolane”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.