Calcio, Canicattì, Palermo, Sport

Campionato di Eccellenza. Il Canicatti vince il Partinicaudace per 4 a 1.

Questo articolo è stato visto 592 volte.

Il Canicattì di mister Nicola Terranova non si ferma più tra campionato e coppa battuto anche il Partinicaudace per 4-1. Una partita giocata sotto la pioggia allo stadio “Saraceno” di Ravanusa dove a fare la partite fin dai primi minuti era la squadra biancorossa. Ma andare in vantaggio al 10’ erano gli ospiti con Davide Ruggieri che al termine di una poderosa cavalcata entrava in area e batteva Iacono. Al 42’ il Canicattì pareggiava in conti con Benedetto Iraci con un gran tiro che si insaccava all’incrocio dei pali. Nella ripresa il Canicattì decide di azzannare la preda e in campo non c’è più partita. Al 50’ e il difensore centrale D’Angelo di piatto dentro l’area a firmare il vantaggio. La strada è in discesa e il 3-1 è dietro l’angolo. Al 52’ Polito si procura un calcio di rigore che lui stesso trasforma. Alla goleada partecipa anche Angelo Caronia che al 57’ servito da Iraci firma il 4-1. Per il Canicattì si tratta della sesta vittoria di fila.

Canicattì: Iacono, Di Mercurio (66’ Attardo), Tedesco, Lupo (76’ Violante), D’Angelo, Ferotti, Iraci (75’ Iezzi), Comegna (58’ Maggio), Caronia Vittorio, Polito, Caronia Angelo (58’ Prestia). All. Nicola Terranova.

Partinicaudace: Alfano (82’ Sapienza), Bosco (74’ Vitrano) , Rinaudo (58’ Battiniello), Di Vincenzo, Di Discordia, Conteh, Vassallo, Pirreca, Ruggieri, Rosone (58’ Martinez), Gattuso (73’ Antonizzi). All. Massimo Formisano.

Arbitro: Lorenzo Armenia di Ragusa.

Assistenti: Monica Genovese e Vincenzo Modica di Trapani.

Reti: 10’ Ruggieri, 42’ Iraci, 50’ D’Angelo, 52’ Polito (R), 57’ Caronia Angelo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.